CASERTA: CALCIATORE VITTIMA DI ESTORSIONE DA CLAN MUZZONI
Data: Mercoledý, 07 aprile @ 08:04:43 CEST
Argomento: Cronaca




Due pregiudicati, ritenuti legati al clan camorristico dei "muzzone", sono stati arrestati a Sessa Aurunca con l'accusa di estorsione, violenza privata e lesioni aggravate. Giuseppe Esposito, di 42 anni, e Pietro Lopatriello di 45 sono accusati, tra l'altro, di avere malmenato con spranghe di ferro un giocatore della locale squadra di calcio per costringerlo a pagare una tangente. I due arrestati sono stati chiusi nel carcere di S. Maria Capua Vetere.





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=1825