CASTELVOLTURNO (CASERTA): RITROVATO CADAVERE DI IMMIGRATO. FORSE INVESTITO
Data: Domenica, 20 settembre @ 20:59:02 CEST
Argomento: Cronaca




CASERTA, 19 SETTEMBRE 2009 - Il cadavere di un uomo con la testa fracassata Ŕ stato ritrovato nei pressi del cimitero di Castel Volturno (Caserta). L'uomo, di etnia africana e di etÓ apparente tra i 30 e i 40 anni, deve essere ancora identificato e ha il volto quasi irriconoscibile. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Mondragone insieme con la compagnia di Castel Volturno. Tra le ipotesi della morte, quella di un investimento sulla statale 264 e conseguente tentativo di occultamento del cadavere, oppure quella dell'aggressione ai danni dell'uomo che poteva essersi appartato con una donna. Risalirebbe ad una settimana fa la morte dell'immigrato di etnia africana trovato dai carabinieri a Castel Volturno (Caserta), in un terreno al quale si accede attraverso una strada sterrata, a poca distanza dal cimitero locale e alla provinciale per Capua. Lo ha accertato il medico legale nel corso dell'esame esterno del cadavere, trovato in avanzato stato di decomposizione. La segnalazione della presenza del cadavere Ŕ stata fatta dal proprietario del terreno ai carabinieri di Mondragone. SarÓ l'autopsia, giÓ disposta dal magistrato e che sarÓ effettuata nell'Istituto di medicina Legale dell'Ospedale di Caserta, a chiarire le cause e le circostanze del decesso. Due le ipotesi sulla causa della morte dell'uomo al vaglio dei carabinieri di Mondragone, al comando del capitano Alessandro Barone. L'immigrato sarebbe stato investito da un pirata della strada sulla vicina strada provinciale Castelvolturno-Capua ed il cadavere sarebbe stato trascinato fino al luogo del ritrovamento, oppure sarebbe stato ucciso per cause da chiarire con colpi alla testa vibrati con un corpo contundente. Il ritrovamento del corpo Ŕ avvenuto proprio il giorno dopo l'anniversario della strage di Castel Volturno, nella quale furono uccisi sei immigrati africani per mano di un gruppo di casalesi guidati da Giuseppe Setola.





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=17734