CASERTA, RANDOM NEWS: LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA (4)
Data: Mercoledì, 09 settembre @ 14:04:24 CEST
Argomento: Cronaca


Notizie da Caserta e dal Casertano



INCENDI: ROGO NEL CASERTANO IN AZIENDA SMALTIMENTO PLASTICA

MARCIANISE (CASERTA), 7 SETTEMBRE 2009 - I vigili del fuoco hanno circoscritto e domato l'incendio, quasi certamente per gli investigatori di natura dolosa, che si è sviluppato ieri sera all'interno dell'interporto Sud Europa, tra Marcianise e Maddaloni, nel casertano, in uno dei capannoni dell'ex Ecorec, azienda specializzata nel riciclaggio e nello smaltimento di materiale plastico, gommoso e di pneumatici. I pompieri continuano a presidiare l'area interessata dal rogo, dalla quale, però, non fuoriesce più il denso fumo che per ore si è alzato nella zona creando preoccupazione soprattutto nella vicina Marcianise. Restano piccoli fumaioli che i vigili non hanno ormai difficoltà a controllare. Un analogo incendio si era sviluppato il 12 maggio scorso nella stessa area, peraltro sottoposta a sequestro giudiziario e affidata per la vigilanza all'Interporto Sud Europa. Ma nel maggio scorso le fiamme interessarono centinaia di pneumatici ammassati a poca distanza dal capannone, e i vigili del fuoco impiegarono giorni per circoscrivere il rogo e mettere in sicurezza l'area. Le indagini per accertare le cause dell'incendio sono condotte dai carabinieri di Marcianise e del Nucleo investigativo del comando provinciale di Caserta.

AMBIENTE:AREE CON RIFIUTI SPECIALI SEQUESTRATE NEL CASERTANO

CASERTA, 7 SETTEMBRE 2009 - A Maddaloni, nella zona collinare del casertano, i carabinieri del Noe di Caserta hanno sequestrato, in una cava di pietra, cinque aree di un impianto di estrazione degli inerti e di produzione di calcestruzzi, nelle quali erano stati illegalmente depositati circa 50 metri cubi di rifiuti speciali, pericolosi e non. Il provvedimento è stato adottato nel corso di un controllo ai due impianti, effettuati nella mattinata. I rappresentanti legali delle due società sono stati denunciati alla Procura della repubblica di Santa Maria Capua Vetere. E' stato denunciato, per deposito incontrollato di rifiuti, il legale rappresentante delle due società che gestiscono l'impianto.

CASA: OCCUPANO ALLOGGIO IACP NEL CASERTANO, DENUNCIATI

CASERTA, 7 SETTEMBRE 2009 - I carabinieri di Piedimonte Matese (Caserta) hanno denunciato due persone, un uomo ed una donna di 22 e 20 anni, che forzata la porta d'ingresso, hanno occupato abusivamente un appartamento dell'Istituto autonomo delle case popolari, assegnato ad una anziana di 96 anni, morta alcuni mesi fa. I carabinieri, che sono stati attivati dai familiari dell'anziana hanno avviato la procedura per lo sgombero dell'appartamento.

ALCOL: PROGETTO EDUCAZIONE GIOVANI CAMERA COMMERCIO CASERTA

CASERTA, 7 SETTEMBRE 2009 - La Camera di Commercio di Caserta ha avviato una campagna di sensibilizzazione e di educazione al consumo dell'alcol con una pubblicazione dal titolo "Usa la testa non berti la vita". Il progetto, elaborato e coordinato dall'Asips, azienda speciale della Cciaa guidata da Maurizio Pollini , è diretto agli studenti della Scuola media inferiore di Terra di Lavoro. "Si tratta - ha spiegato Pollini - di un progetto-pilota, il primo del genere,organizzato in Terra di Lavoro ed è stato concepito come strumento, ovviamente, di educazione e, quindi, di prevenzione rispetto ad un fenomeno che ci preoccupa e non poco". Alla presentazione del progetto, prevista per domani nella sede dell'ente camerale, parteciperanno il responsabile dell'Ufficio Scolastico Provinciale , i vertici delle Forze dell'Ordine, operatori scolastici, esperti. Il programma prevede oltre alla distribuzione capillare di un opuscolo con cui si mettono i giovani in guardia sui pericoli derivanti dagli alcolici, visite ed incontri con gli studenti di esperti e di referenti scolastici.

INCENDI IN CAMPANIA

NAPOLI, 7 SETTEMBRE 2009 - In merito agli incendi che stanno interessando la Campania in queste ore, l'Aib, il servizio antincendio boschivo dell' assessorato regionale all' Agricoltura, rende noto che al momento sono 57 gli interventi in corso, di cui 36 nel Salernitano, in particolare nel Cilento. Problematica la situazione nella zona di Casal Velino, dove l'incendio ha distrutto anche una casa colonica, che, al momento, era disabitata. Per spegnere le fiamme sono intervenuti tre elicotteri della regione e un canadair. Altri focolai significativi si registrano a Mignano Montelungo, in provincia di Caserta, a Rotondi, nell' Avellinese, e a Pozzuoli, in provincia di Napoli. In totale, rende noto l' Aib, sono impegnati tutti gli otto elicotteri e i mille uomini del servizio regionale. "Il problema principale di questa giornata - spiega l' Aib - é il vento forte che alimenta gli incendi, la gran parte dei quali, purtroppo, di origine dolosa".

CRISI: ALCATEL; AMENDOLA (PD),GOVERNO INTERVENGA IN CAMPANIA

CASERTA, 7 SETTEMBRE 2009 - Il candidato alla segreteria regionale del Pd in Campania Enzo Amendola sollecita l'intervento del Governo sugli effetti della crisi in Campania:"Non c'é bisogno di ripetere che l'economia campana é in seria difficolta", ha detto in una nota dopo aver vistato Marcianise, Caserta e Santa Maria Capua Vetere. "La situazione è drammatica, basta vedere quanto avviene in queste ore a Battipaglia - ha continuato - dove i lavoratori dell'Alcatel stanno protestando per evitare la chiusura dello stabilimento. Anche in provincia di Caserta esistono realtà in crisi: l'Ixfin, il pastificio Chirico e numerose industrie del comparto metalmeccanico vivono ore difficili". "La Regione Campania - ha concluso Amendola - ha fatto la sua parte come, per esempio, con gli aiuti ai 4 mila precari della scuola. Ma la risposta principale tocca al Governo". Nel suo tour 'Campania Ideale', si legge infine nella nota, Amendola oggi è stato in provincia di Caserta, dove ha incontrato il sindaco del capoluogo di provincia, Nicodemo Petteruti, l'onorevole Stefano Graziano, i consiglieri regionali Stellato e Caputo e numerosi sindaci del territorio; nelle due prime settimane di campagna elettorale, fino ad oggi si è confrontato, tra amministratori e dirigenti locali del PD, con oltre 150 rappresentanti territoriali.

RIFIUTI:CASERTA;ARRESTATE DUE PERSONE PER TRASPORTO ILLECITO

CASERTA, 7 SETTEMBRE 2009 - I carabinieri della compagnia di Caserta hanno arrestato due persone per violazione delle norme sulla gestione dei rifiuti. Vittorio Paolella, 19 anni, e Anna D'Ignazio, di 36, entrambi di Atina (Fr), sono stati sorpresi dai militari mentre trasportavano all'interno di un furgone Fiat Ducato circa quattro quintali di rifiuti speciali non pericolosi (materiale ferroso di vario genere), senza autorizzazione. Il veicolo e il materiale sono stati sequestrati.

RIFIUTI:CASERTA;ARRESTATE DUE PERSONE PER TRASPORTO ILLECITO

CASERTA, 7 SETTEMBRE 2009 - I carabinieri della compagnia di Caserta hanno arrestato due persone per violazione delle norme sulla gestione dei rifiuti. Vittorio Paolella, 19 anni, e Anna D'Ignazio, di 36, entrambi di Atina (Frosinone), sono stati sorpresi dai militari mentre trasportavano all'interno di un furgone Fiat Ducato circa quattro quintali di rifiuti speciali non pericolosi (materiale ferroso di vario genere), senza autorizzazione. Il veicolo e il materiale sono stati sequestrati.

CRIMINALITA': CASERTA; ARRESTATO PREGIUDICATO POLACCO

CASERTA, 7 SETTEMBRE 2009Gli agenti dell'ufficio prevenzione generale della questura di Caserta hanno arrestato il pregiudicato Tomas Nieveglovski, polacco di 25 anni, con l'accusa di rapina. L'uomo, dopo aver rapinato un' anziana donna della borsa con dentro denaro ed alcuni oggetti di valore, è stato bloccato dalla polizia non lontano dal luogo del reato, una zona centrale del capoluogo casertano. L'arrestato, che ha precedenti per reati contro la persona ed in materia di stupefacenti, è stato accompagnato nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, dove si trova a disposizione dell'autorità giudiziaria.

PUGILATO: MONDIALI; VALENTINO AI QUARTI, VITTORIA CON KO

MILANO, 7 SETTEMBRE 2009 - Domenico Valentino accede ai quarti di finale dei Mondiali di pugilato Aiba, in corso al Forum di Assago (Milano). Il boxeur di Marcianise (Caserta), categoria pesi leggeri, ha battuto stasera il coreano Soon Chul Han per 'referee stop contest', che equivale al ko tecnico. L'arbitro, infatti, al ventesimo secondo della seconda ripresa, ha interrotto il match, dopo aver contato per due volte i secondi per il coreano, e ha decretato la vittoria dell'azzurro. Valentino aveva vinto il primo round per 6 punti a 3 e nel secondo round ha subito messo a segno una serie di quattro destri che hanno fatto barcollare l'avversario. L'arbitro ha contato una prima volta, ma poi il coreano si è ripreso. Dopo una serie di altri diretti da parte dell'azzurro, l'arbitro è stato costretto a intervenire nuovamente, a contare e ad assegnare la vittoria all'azzurro per ko tecnico. "Valentino ora c'é - ha affermato il pugile casertano subito dopo la vittoria - Ho un sogno da raggiungere, l'oro". Ora che gli era sfuggito ai mondiali del 2007, quando aveva perso in finale. "E' stato un successo bellissimo - ha spiegato il direttore tecnico degli azzurri, Francesco Damiani - Valentino quest'anno ha la rabbia giusta". Valentino incontrerà mercoledì nei quarti il cubano Idel Torriente Leal.





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=17653