DROGA SULL'ASSE PALERMO-CASERTA: PRESI DUE CORRIERI E UN LATITANTE LIBERIANO
Data: Mercoledý, 19 agosto @ 15:13:47 CEST
Argomento: Cronaca




CASERTA, 19 AGOSTO 2009 - Operazione antidroga della Guardia di Finanza di Messina. Arrestati un latitante e due corrieri. Sequestrato, inoltre, circa mezzo chilo di eroina. Le fiamme gialle hanno operato avvalendosi del supporto delle piu' moderne tecnologie e delle unita' specializzate dello Servizio Centrale Investigativo Criminalita' Organizzata (S.C.I.C.O.), con l'ausilio del personale del Nucleo di Polizia Tributaria di Caserta, a Castel Vortuno (CE). In manette e' finito un latitante di origine liberiana, B.G., di 33 anni, nei cui confronti pendeva un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Messina. I finanzieri lo hanno rintraccio a Castel Volturno (CE), cittadina campana nella quale gestiva un fiorente traffico di sostanze stupefacenti, dove aveva fatto rientro da Palermo pochi giorni dopo la sua rocambolesca fuga. Al momento del fermo, sull'auto sulla quale viaggiava, l'uomo e' stato trovato in compagnia della fidanzata di origini ghanesi, K.B., di 20 anni. La donna, nel corso di una perquisizione personale, e' stata trovata in possesso di un involucro contenente oltre 200 grammi di eroina del tipo "Brown sugar". Il cittadino liberiano si era reso latitante dalla fine dello scorso mese di giugno, allorquando venne fermato dalle fiamme gialle a Messina. Era a bordo di un treno proveniente da Napoli e diretto Palermo. In uno zainetto, dentro un pacchetto pieno di caffe', nascondeva quasi 300 grammi di eroina del tipo "Brown sugar". In quella occasione l'extracomunitario si offri' volontariamente di proseguire il proprio viaggio alla volta di Palermo insieme ai militari e di consegnare la droga trasportata al destinatario che lo aspettava alla stazione ferroviaria del capoluogo siciliano. Le Fiamme Gialle organizzarono cosi' la consegna controllata del carico di eroina. Una volta giunti a Palermo il corriere africano, seguito dai finanzieri, si incontro' all'esterno della stazione ferroviaria con un suo connazionale, K.S. di 29 anni, al quale consegno' la borsa con la droga. Entrambi vennero immediatamente bloccati dai militari ma il liberiano, dopo una colluttazione, riusci' a darsi alla fuga. Mentre il connazionale fini' in manette e venne condotto presso il carcere Ucciardone di Palermo. Immediatamente sono state avviate le ricerche del latitante, che e' stato rintracciato ieri a Castel Volturno. Dopo le formalita' di rito il latitante e la convivente sono stati accompagnati rispettivamente alle case circondariali di Santa Maria Capua Vetere e Pozzuoli a disposizione delle autorita' giudiziarie competenti. L'altro corriere si trova ancora in carcere a Palermo (Italpress)





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=17608