MARCIANISE (CASERTA): SEQUESTRO BENI A IMPRENDITORE SETTORE PELLAME
Data: Sabato, 11 luglio @ 21:27:50 CEST
Argomento: Cronaca




MARCIANISE (Caserta, 11 luglio 2009) -Beni del valore di circa 5 milioni di euro sono stati sequestrati a Nicola Negro, ritenuto prestanome del clan Belforte di Marcianise (Caserta). L'uomo, 50 anni, Ŕ un imprenditore nel commercio di pellami e calzature. Le indagini patrimoniali eseguite dagli agenti della Questura di Caserta su mandato del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, hanno accertato che Negro era l'intestatario fittizio di beni immobili in realtÓ facenti capo a esponenti di primo piano del clan. L'uomo, inoltre, avrebbe riciclato denaro di provenienza illecita dell'organizzazione criminale attraverso esercizi commerciali da lui gestiti. I beni sequestrati sono: l'intero capitale della ditta individuale Nicola Negro di Capodrise e le quote della societÓ gestita dalla moglie a Portico di Caserta; un immobile a Sessa Aurunca; un locale commerciale, un deposito e un box auto a Portico di Caserta; un'abitazione a Macerata Campania; una villa e un box auto a Capodrise; conti correnti bancari e due automobili di grossa cilindrata.





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=17439