CASERTA, SUN: GIORNATE SCIENTIFICHE, INAUGURAZIONE ALL'AULARIO DI S.MARIA C.V.
Data: Venerdì, 03 luglio @ 16:26:53 CEST
Argomento: Università




SANTA MARIA CAPUA VETERE (Caserta, 3 luglio 2009) - Oltre mille docenti e ricercatori, insieme ai loro collaboratori scientifici e tecnici, agli allievi dei corsi di dottorato e gli strutturati, si radunano per confrontarsi sulle ragioni, sulle modalità e sui risultati del loro fare ricerca. Si apre martedì 7 luglio la terza edizione delle Giornate Scientifiche di Ateneo della Sun, un’occasione anche per il mondo della cultura, delle professioni, della produzione, per condividere attivamente la sua riflessione sulla ricerca scientifica, nata con l’obiettivo di consentire a tutti i ricercatori dell’Ateneo di contribuire a valutare lo stato e le prospettive della ricerca scientifica, la capacità di trasferire tecnologie e conoscenze e di promuovere innovazione. Delle edizioni precedenti le GSA’09 confermano gran parte della impostazione: in particolare viene confermata la struttura “tematica” del programma che tende a favorire lo scambio e l’integrazione tra esperienze e competenze diversificate. I contributi saranno articolati in circa 40 sessioni con una specifica sezione dedicata alle ricerche degli allievi dei corsi di Dottorato di Ricerca. Le Giornate Scientifiche di Ateneo avranno luogo in tre dei siti che ospitano la Sun (Napoli, Caserta, Santa Maria Capua Vetere). Le GSA 2009 saranno inaugurate il giorno 7 luglio alle ore 17,00 presso il Chiostro di S. Andrea delle Dame in Napoli con una Lezione Magistrale di Francesco Barbagallo su alcuni aspetti della storia di Napoli e del mezzogiorno d’Italia. Si proseguirà con la giornata delle “Scienze della Vita e della Salute” (mattina del Mercoledì 8 luglio 2009, Chiostro di S. Andrea delle Dame, Napoli); la giornata delle “Scienze della Natura, della Innovazione Tecnologica e del Progetto”, (mattina del 9 luglio, Polo Scientifico di via Vivaldi a Caserta); quindi la giornata delle ”Scienze della Società e delle Relazioni”, (pomeriggio del 10 luglio, Aulario, S. Maria Capua Vetere). Il programma della manifestazione include anche tre lezioni magistrali (Giuseppe Di Fede, Vittorio Silvestrini e Fulvio Tessitore) che proporranno elementi di riflessione su temi di attualità. L’apertura della terza ed ultima delle Giornate sarà dedicata all’inaugurazione dell’Aulario di Santa Maria Capua Vetere, delle Facoltà di Lettere e Filosofia e di Giurisprudenza. Aulario che con le sue 15 aule, di cui due contengono fino a 500 studenti, può ospitare oltre 2500 studenti in tutto ed è inoltre dotato di un laboratorio linguistico multimediale con 32 postazioni indipendenti, collegate ad internet, possibilità di ricezione TV via Satellite in videoproiezione, un laboratorio informatico in allestimento con 40 postazioni previste, un’aula studio (Biblioteca) per 200 persone e uno spazioso parcheggio per auto. L’aulario si doterà presto di una bouvette, di librerie e altri servizi per gli studenti. Esso vuole essere una risorsa, oltre che per l’Università, per l’intera città di Santa Maria Capua Vetere, accogliendo manifestazioni culturali, convegni e quant’altro.





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=17375