RIFIUTI; SINDACO AVERSA: IL PROBLEMA RESTA, NE' AVANTI NE' INDIETRO
Data: Mercoledý, 24 marzo @ 15:15:51 CET
Argomento: Ambiente




"Non si va avanti nÚ indietro, e intanto l'emergenza si aggrava". Il sindaco di Aversa, Domenico Ciaramella, Ŕ insoddisfatto dalla riunione di stamane con il commissario straordinario Corrado Catenacci: "Nei nostri comuni oggi la situazione Ŕ peggiorata, non Ŕ assolutamente possibile riaprire le scuole". Domani, quindi, per il sesto giorno consecutivo resteranno chiusi gli istituti di ogni ordine e grado, provvedimento che interessa 40mila studenti. Il peggioramento della situazione Ŕ stato causato dalla chiusura del sito di stoccaggio di Caivano, in provincia di Napoli: i camion del Comune di Aversa sono rimasti in fila all'ingresso del sito, ma senza poter sversare. Sempre domani Ŕ in programma un nuovo incontro, nella prefettura di Caserta, tra Catenacci ed i 19 sindaci che ieri hanno protestato bloccando i binari della stazione di Aversa. "Noi stiamo facendo la nostra parte - afferma Ciaramella - e infatti nel giro di pochi giorni apriremo un sito di trasferenza nel nostro comune". Il sindaco replica poi alle dichiarazioni di Bassolino, che oggi ha ricordato di non aver mai indossato, da sindaco di Napoli, la fascia tricolore per protestare contro i rifiuti: "Pensi piuttosto a fare un esame di coscienza sulle responsabilitÓ della sua gestione commissariale". Questa sera Ciaramella incontrerÓ gli altri sindaci dell'area aversana, nell'aula consiliare del Comune, per fare il punto sulla situazione.





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=1718