BIOPOWER: BRACCIALI E TOMBOLILLO DENTRO. SCARCERATI SCACCIANTE E D'ALONZO
Data: Mercoledì, 20 maggio @ 14:34:35 CEST
Argomento: Cronaca




CASERTA, 19 MAGGIO 2009 - Restano in carcere per la sola accusa di associazione a delinquere gli imprenditori romani Renzo Bracciali e Giampiero Tombolillo, ritenuti i protagonisti dell’inchiesta Biopower (la centrale biomasse mai realizzata a Pignataro Maggiore) sfociata in 23 arresti lo scorso 28 aprile. Lo ha deciso ieri il collegio della decima sezione del Tribunale della Libertà (presidente Maria Rosaria Cosentino). Scarcerati invece, dai domiciliari, sia un ingegnere di Milano, Giacomo Scacciante, che il consigliere comunale D'Alonzo di Pignataro Maggiore. Confermata la misura domiciliare anche per Espiosito





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=17020