S. CIPRIANO D'AVERSA: DOPO I GENITORI, IN MANETTE ANCHE LATITANTE LETIZIA
Data: Martedì, 19 maggio @ 09:25:36 CEST
Argomento: Cronaca




SAN CIPRIANO D'AVERSA (Caserta, 19 maggio 2009) - Doppio colpo alla Camorra: in due diverse operazioni oggi sono finiti in manette il boss latitante Franco Letizia, esponente di spicco dei Casalesi, e cento affiliati del clan scissionista Amato-Pagano. Letizia è stato catturato dalla Squadra mobile di Caserta mentre gli altri arresti sono stati disposti dalla Dda di Napoli ed eseguiti da carabinieri, polizia e guardia di finanza. Inserito nell'elenco dei 100 latitanti più pericolosi d'Italia, il 32enne Franco Letizia, è ritenuto esponente di spicco della fazione 'bidognettiana' del clan dei Casalesi. Il boss è stato catturato all'interno di un'abitazione in via Cilea a San Cipriano d'Aversa, nel Casertano. Il latitante, già noto alle forze dell'ordine, era irreperibile da oltre un anno ed era destinatario di due ordinanze di custodia cautelare in carcere emessi il 7 aprile 2008 e il 26 marzo 2009 dal gip di Napoli per i reati di associazione per delinquere, estorsione e altro. Letizia, anche per i suoi rapporti familiari, è ritenuto uomo di vertice e di assoluta fiducia del capoclan Francesco Bidognetti, detto 'Cicciotto 'e mezzanotte', detenuto in regime di 41bis. La madre, Esterina Pagano, attualmente in carcere per 416bis, riciclaggio e turbativa d'asta, è la zia materna di Domenico Bidognetti, mentre il cugino, Giovanni Letizia, era uno dei componenti del gruppo 'stragista' che faceva capo a Giuseppe Setola. Insieme al latitante, sono stati arrestati per favoreggiamento il proprietario dell'abitazione, Antonio Diana, 41 anni con precedenti per falso e Carlo Corvino, 40 anni, pregiudicato per associazione di stampo mafioso e armi. All'interno dell'appartamento sono stati rinvenuti diversi 'pizzini' ritenuti di notevole interesse investigativo.





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=17012