IN CAMPANIA TANTI SENZA LAVORO, LA REGIONE PENSA AL BENESSERE DEGLI IMMIGRATI
Data: Mercoledì, 06 maggio @ 08:49:24 CEST
Argomento: Enti e Comuni




NAPOLI, 5 maggio 2009 - Si sono riuniti oggi, nella sede dell'assessorato regionale alle Politiche Sociali, i rappresentati delle istituzioni, della società civile e delle associazioni dell'area domizia per un esame delle problematiche esistenti, al fine di pervenire alla stipula di un Patto per il territorio. All'incontro erano presenti funzionari del ministero dell'Interno, della Questura e della Provincia di Caserta, dei Comuni di Castelvolturno, Mondragone, Giugliano, Quarto, dell' Asl Na2 Nord e del distretto sanitario di Castelvolturno; e i rappresentanti dei sindacati, della Consulta dell'immigrazione, dei Padri comboniani, di Medici senza frontiere e delle associazioni e delle onlus del territorio. Ha preso parte ai lavori il viceprefetto di Caserta Giancarlo Sammarco. Nella riunione "é emersa l'esigenza di rilanciare le politiche sociali per tutta la popolazione e organizzare interventi straordinari per l'immigrazione, come servizi di accoglienza, carta dei diritti, integrazione socio-sanitaria, rientro assistito e volontario, occasioni di valorizzazione delle tradizioni culturali". Al termine si è deciso di insediare un tavolo tecnico istituzionale per elaborare interventi programmatici in materia sociale per l'area domizia. "Con questa iniziativa - ha detto l'assessore all'Immigrazione, Alfonsina De Felice - vogliamo anche dare una risposta al malessere e alla sensazione di solitudine espressa nei giorni scorsi dal sindaco di Castelvolturno Francesco Nuzzo. Dobbiamo potenziare la presenza delle istituzioni in questi territori, affinché nessuno si senta più solo". "Il protocollo d'intesa con il Comune di Castelvolturno per l'attuazione di interventi in tema di welfare locale approvato dalla Giunta è un segno importante del nostro impegno. Siamo pronti anche - aggiunge - ad intervenire per garantire il miglioramento dei servizi di mediazione culturale a bordo dei mezzi pubblici". "Il tavolo tecnico istituito oggi è chiamato a formulare proposte e azioni immediatamente operative. L'obiettivo è pervenire nel più breve tempo possibile alla stipula di un Patto per l' intera area domizia", ha concluso l'assessore De Felice.





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=16910