RISSA IN VIA ROMA A CASERTA: GIOVINASTRO MORDE E STACCA DITO A POLIZIOTTO
Data: Giovedý, 12 febbraio @ 15:01:25 CET
Argomento: Cronaca




CASERTA - E' finita con un agente di polizia preso a morsi che ha subito il distacco della falange dell'indice della mano destra la colluttazione tra due agenti del Reparto Prevenzione Crimine 'Emilia Romagna Orientale Bologna' e due pregiudicati casertani, Vincenzo Cannavale, di 34 anni e Angela Nigro, di 23 anni, quest'ultima con precedenti per rapina e ricettazione, fermati per un controllo nel centro storico di Caserta. Cannavale, nel tentativo di sottrarsi al controllo di polizia, con un morso ha provocato il distacco della falange apicale dell'indice della mano destra di uno dei due agenti intervenuti, mentre la donna con un corpo contundente ha provocato la frattura del setto nasale ad un altro agente. Il pregiudicato, che ha tra l'altro minacciato di morte gli agenti sostenendo di avere familiari affiliati al clan camorristico dei Casalesi, prima di essere ammanettato ha anche colpito con una bottiglia al capo un altro poliziotto della locale questura. I due sono stati arrestati con l'accusa di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e sono stati rinchiusi nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. (11 ottobre 2009)





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=16370