CASERTA, POLITICA: DE FRANCISCIS, BASTA CON POLITICA. SARA' MEDICO A LOURDES
Data: Martedì, 10 febbraio @ 20:55:15 CET
Argomento: Politica




CASERTA - Il presidente della provincia di Caserta Sandro De Franciscis (Pd) ha deciso di lasciare progressivamente la politica per dedicarsi alla attività di medico a Lourdes. Infatti il vescovo della Diocesi di Tarbes e Lourdes, monsignor Jaques Perrier, ha reso noto nel pomeriggio di oggi la nomina di De Franciscis a "medico permanente" del Bureau Medical, l'istituzione che nel Santuario di Nostra Signora di Lourdes è deputata alla raccolta e ad un primo esame delle segnalazioni di presunte guarigioni. De Franciscis, inoltre, si occuperà degli aspetti medici dell'accoglienza dei malati in pellegrinaggio. Cinquantatre anni, medico pediatra con master in epidemiologia ad Harvard, ricercatore in aspettativa dall'Università Federico II di Napoli, De Franciscis - in carica alla presidenza della Provincia di Caserta dal 2005 - è il primo medico non francese a ricoprire l'incarico di responsabile del Bureau, fondato nel 1882 dal barone Dunot de Saint Maclou, che ne è stato il primo responsabile. Succede al dottor Patrick Theillier, direttore dell'organismo dal 1998. La nomina di Sandro De Franciscis - da quanto si è appreso - é legata alla decisione di un abbandono progressivo della politica per una presenza più costante presso il Santuario di Nostra Signora di Lourdes per l'espletamento del nuovo incarico.

La Curia."E' una notizia che fa estremamente piacere. Credo che il presidente De Franciscis sia stato preferito perché è un uomo di scienza ma che ha una grandissima fede". Così monsignor Antonio Pasquariello, vicario del vescovo di Caserta, Raffaele Nogaro, commenta la nomina del presidente della Provincia di Caserta, De Franciscis a "medico permanente" del Bureau Medical, l'istituzione che nel Santuario di Nostra Signora di Lourdes è deputata alla raccolta e ad un primo esame delle segnalazioni di presunte guarigioni. "Sono stato parroco a Tuoro - dice ancora con don Pasquariello - e conosco il presidente, e la sua famiglia, dal lontano 1964. E' sempre stato devotissimo della madonna di Lourdes. Ricordo che per anni è stato anche presidente della locale sezione dell'Unitalsi".

Il sindaco Petteruti."Questa nomina deve essere motivo d'orgoglio dell'intera città di Caserta". Il sindaco del capoluogo di Terra di Lavoro, Nicodemo Petteruti, così commenta la nomina di Sandro De Franciscis a "medico permanente" del Bureau Medical, l'istituzione che nel Santuario di Nostra Signora di Lourdes è deputata alla raccolta e ad un primo esame delle segnalazioni di presunte guarigioni. "Una persona - aggiunge ancora Petteruti - il cui valore finora non è stato ben compreso. Forse lo apprezzeremo adesso". Per Petteruti si "tratta di un evento così grande che può essere oltremodo commentato. E' semplicemente una cosa straordinaria".

La biografia. Alesssandro De Franiscis,medicopediatra, nato a Napoli nel 1955,appartenente ad una anticafamiglia casertana della frazione " Tuoro", e' stato eletto alprimo turno (con 254 mila preferenze personali) Presidente dellaProvincia di Caserta il 4 aprile 2005 a capo della coalizione dicentrosinistra.Ha fatto parte della Costituente del PartitoPopolare Italiano, di cui è stato vice segretario regionalevicario della Campania (1998) e consigliere nazionale (1999). Èstato tra i promotori del Manifesto per il coraggio delleRiforme presentato dal vice presidente del Consiglio, FrancescoRutelli. Ha promosso e sottoscritto il manifesto Il PartitoDemocratico in Campania: un nuovo indirizzo.Nel governodell’Amministrazione provinciale ha portato la sua esperienza diparlamentare della XIV legislatura eletto in rappresentanza delPpi il 13 maggio 2001 nel Collegio maggioritario Caserta 1. Èstato capogruppo del Gruppo parlamentare misto nella VCommissione permanente Bilancio, Tesoro e Programmazioneeconomica e nella Commissione parlamentare d’inchiesta sulfenomeno della criminalità organizzata. Ha fatto parte dellaCommissione bicamerale per l’Infanzia e del Comitato per lavalutazione delle scelte scientifiche e tecnologiche. Laureatoin medicina e chirurgia, è stato medico di campo della Caritas,ufficiale medico della Marina Militare, volontariodell'Unitalsi. Il suo impegno politico e' iniziato nel 1990 .Fu eletto consigliere comunale di Caserta per la lista dellaDemocrazia Cristiana. Nel 1993 e' tra i fondatori del PartitoPopolare Italiano, ma prosegue la sua attivita' professionalerecandosi in Albania per stabilire un programma continuativo diassistenza pediatrica per i rifugiati del Kosovo (1999).Alleelezioni politiche del 2001 viene eletto deputato alla Cameranel collegio uninominale di Caserta per la coalizionedell'Ulivo. Nel 2003 abbandono' la Margherita e passo'all'UDEUR. L'sperienza nel partito di Mastella e' durata finoal 2006 .De Franciscis abbandono' l'Udeur e, comeindipendente entro' nel costituendo Partito Democratico comecorrente a se stante a suppurto di Francesco Rutelli. (10 febbraio 2009)

Autovelox Multe Codacons Corso Scienze Crimnalistiche Criminologia Cronaca Nera Giudiziaria Ricorsi Giudici di Pace Riprese Tv Cerca articoli vecchi giornali quotidiani informazione Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette Casertasette CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA CASERTA Autovelox Multe Codacons Corso Scienze Crimnalistiche Criminologia Cronaca Nera Giudiziaria Ricorsi Giudici di Pace Riprese Tv Cerca articoli vecchi giornali quotidiani informazione





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=16360