ANZIANI SCOMPARSI SUL MONTE MAGGIORE: IL CASO ARRIVA ANCHE AL "COSTANZO SHOW"
Data: Martedì, 09 marzo @ 22:58:04 CET
Argomento: Cronaca


Contributo di Giuseppe Sangiovanni



L’intricata vicenda degli scomparsi del Monte Maggiore, approda al “Maurizio Costanzo Show”. Un passaggio mediatico che potrebbe risultare terapeutico, per fare luce e chiarezza sull’inquietante escalation di scomparse, avvenute in prossimità della catena montuosa del Monte Maggiore: tra Formicola, Pontelatone, Liberi, Villa degli Schiavi e Castel di Sasso. Cinque anziani svaniti nel nulla, negli ultimi quattro anni. A segnalare il caso, alla redazione del programma, Giuseppe Sangiovanni, che, ha collaborato con la troupe di Canale 5, arrivata ieri in provincia di Caserta. Caso che ha sedotto, il Maurizio nazionale, sempre attento al pianeta terza età, alle politiche sociali: una sorta di difensore civico mediatico, che da sempre sensibilizza istituzioni nazionali e locali, beati spettatori di clamorose vicende, risolte dopo il passaggio televisivo. Potenza del tubo catodico. Uno per tutti, il caso Palumbo, l’anziano pensionato di Caiazzo che viveva in condizioni allucinanti, tra i topi- caso approdato due anni fa, al teatro Parioli, che commosse l’Italia, risolto dopo l’infuocata puntata. L’articolato reportage, realizzato dalla troupe, inviata dalla Fascino, società di produzione dell’anchorman coi baffi, è stato realizzato nonostante la pioggia battente, che ha accompagnato fedelmente la troupe nella tortuosa escursione, sul Monte Maggiore. L’intero servizio, con le interviste raccolte da Fabio Tamburrino e Marco Marini- giornalisti di punta di “Raccontando”- rubrica di successo, quest’anno inserita nel Costanzo Show-andranno in onda nelle puntate di giovedì e venerdì prossimo. Toccanti testimonianze, rilasciate dalla figlia di Maria Cirillo, la prima scomparsa della lunga serie- unica ad essere ritrovata; dalla moglie di Antonio Isolda, persone spente, disagiate, chiuse nel dolore, che non hanno nemmeno la forza di chiedere aiuto, abbandonate e beffate dalle istituzioni- dai servizi sociali, totalmente assenti. Nel corso del servizio, intervistati, inoltre, il capitano della Compagnia Carabinieri di Capua, che ha fatto il punto sulle ricerche (infruttuose); il parroco di Liberi e Lorenzo Applauso, giornalista del luogo. Settimana all’insegna di Canale 5, per le province di Caserta e Benevento: due puntate del Maurizio Costanzo Show, per la prima- che batte d’un soffio la seconda, con un servizio di Striscia la Notizia. Davvero niente male!





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=1626