COSMESI: IMPRENDITORE CASERTANO VESSATO DA MAJORS MONDIALI
Data: Mercoledý, 10 dicembre @ 19:39:32 CET
Argomento: Cronaca




SANTA MARIA A VICO (Caserta) - Tra qualche mese dovra' ancora difendersi in Tribunale perche', disponendo di un abile chimico, riesce con la sua azienda artigiana, con in forza tre soli dipendenti, a 'replicare' le essenze aromatiche delle maggiori griffe senza infrangere - sostiene lui - le leggi che disciplinano la materia. Dopo dieci anni di battaglie giudiziarie dalle quali spesso e' uscito vittorioso, un gruppo di multinazionali della cosmesi mondiale, l'Oreal, contro la quale lotta da tempo, Bulgari, Gucci, Helena Rubinstaein, Prada e Yves Saint Laurent, hanno deciso di chiamare in causa il piccolo imprenditore casertano, Alfonso Piscitelli, di 43 anni, sposato e padre di tre figli, di S.Maria a Vico, piccolo comune non lontano da Caserta, con un atto di citazione davanti alla sezione proprieta' industriale ed intellettuale del Tribunale di Napoli. Piscitelli ha lanciato, percio', un appello telematico allo scopo, ha dichiarato ''di avere un po' di attenzione. Ho solo tre operai artigiani, sono costretto ormai da anni a difendermi in Tribunale. Produco essenze alla pari di quelle piu' note a livello mondiale ma i miei profumi costano dieci volte in meno di quelli piu' famosi pur avendo lo stesso 'gusto'. Faccio cosi' tanta paura alle multinazionali?'', si e' chiesto il piccolo impreditore casertano. (10 dicembre 2008)





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=16042