AVERSA (CASERTA): 46 DENUNCE PER FALSI FURTI DI BOLIDI DI LUSSO
Data: Giovedì, 04 dicembre @ 10:24:40 CET
Argomento: Cronaca




AVERSA (Caserta) - – I carabinieri del Reparto Territoriale di Aversa hanno denuciato 46 persone per una maxi truffa ai danno delle più importanti compagnie di assicurazione (tra le quali Fondiaria, Sai, Lloyd Adriatico, Progress, Aurora, Unipol, Toro, Reale Mutua, Generali) con sedi tra le province di Napoli e Caserta. Le persone indagate - che risultano residenti nelle province di Roma, Napoli, Caserta, Latina, Novara, Siena, Reggio Emilia, Ferrara, Ancona e Isernia – secondo l’accusa denunciavano falsamente di aver subito la rapina o il furto della propria autovettura (assicurata) di ingente valore, ottenendo indebiti risarcimenti dalla propria compagnia assicuratrice. Successivamente, successivamente dichiaravano il rinvenimento del veicolo sprovvisto di targhe e libretto di circolazione al fine di detenerlo o riciclarlo. L’operazione ha consentito di sequestrare numerose auto tra Ferrari, Mercedes, Jaguar, Bmw e Audi per un valore stimato di due milioni di euro già restituite alle agenzie assicurative. Le indagini dei carabinieri sono state coordinate dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere. (4 dicembre 2008)





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=16002