CASERTA: POLIZIA PROVINCIALE DENUNCIA CACCIATORE DI FRODO
Data: Lunedý, 24 novembre @ 18:15:28 CET
Argomento: Cronaca




CASERTA - Un fucile calibro 12 e cartucce caricate a piombo spezzato, che vengono impiegate per la caccia al cinghiale sono stati sequestrati dalla Polizia povinciale della sezione staccata di Roccamonfina, sul Monte Ofelio di Sessa Aurunca ad un cacciatore di Parete (Caserta) di 41 anni. Il provvedimento Ŕ stato adottato per inosservanza delle norma che vietano la pratica della caccia in parchi regionali. Il Monte Ofelio fa parte dei Monti Aurunci, inseriti nel vasto territorio del Parco di Roccamonfina-Foce del Garigliano. Il cacciatore Ŕ stato denunciato alla Procura della Repubblica di S.Maria Capua Vetere. (24 novembre 2008)





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=15956