TEVEROLA (CASERTA): AUTOTRASPORTATORE RAPINATO E PICCHIATO IN ZONA INDUSTRIALE
Data: Venerd, 07 novembre @ 10:48:41 CET
Argomento: Cronaca




TEVEROLA (Caserta) - Picchiato, rapinato e abbandonato ad Angri (Salerno). Brutta avventura per un autotrasportatore albanese di 45 anni, dipendente di una ditta di trasporti di Ascoli Piceno che questa mattina aveva caricato nella fabbrica Indesit di Teverola (Caserta) 300 tra frigoriferi e lavatrici, destinati al mercato francese. L'uomo si era fermato con il suo automezzo a riposare nei pressi di Venafro (Isernia) quando quattro banditi armati di di due pistole e con il volto incappucciato si sono impossessati dell'automezzo che stato portato nei pressi della strada statale 268 vesuviana dove in territorio di Angri l'albanese stato riempito di botte e abbandonato. In serata i carabinieri della compagnia di Nocera Inferiore (Salerno) diretti dal maggiore Massimo Cagnazzo, hanno fatto irruzione in un deposito tra i comuni di Sarno (Salerno) e Palma Campania (Napoli) ritrovando la refurtiva, un fucile Beretta a canne mozzate con relativo munizionamento, arrestando quattro persone, una delle quali sospettata di aver partecipato alla rapina del tir. Il conducente albanese attualmente ricoverato all'Umberto I per accertamenti. Secondo quanto si appreso l'autotrasportatore ha il volto completamente sfigurato, ed in queste ore ancora sotto osservazione medica. (6 novembre 2008)





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=15811