CONSORZIO MOZZARELLA: FALSE NOTIZIE SU DIOSSINA PENALIZZANO VENDITE
Data: Mercoledý, 30 luglio @ 19:32:36 CEST
Argomento: Alimentare




CASERTA - ''La vicenda diossina, che peraltro era di dimensioni limitatissime ed e' stata ingigantita dai media, ha lasciato il segno e i consumi di mozzarella di bufala sono in netto calo rispetto allo scorso anno''. Lo afferma il direttore del Consorzio di tutela della mozzarella di bufala campana, Vincenzo Oliviero, a margine della presentazione del gala televisivo ''Note d'incanto' in scena il 7 agosto a Cancello e Arnone (Ce), epicentro della produzione della mozzarella di bufala campana, e promosso dall'amministrazione locale proprio per rilanciare quel prodotto alimentare che rappresenta il vanto del territorio. Accanto a noti artisti, interverranno nel corso della serata esperti del'enogastronomia che illustreranno le qualita' dell''oro bianco' di Caserta. ''Nel primo trimestre i consumi di bufala sono diminuiti del 30-35% - aggiunge Oliviero - e per il secondo trimestre, in attesa dei dati ufficiali, possiamo dire che i consumi restano ben al di sotto della media dello scorso anno''. ''Contiamo molto sulla campagna promozionale televisiva - conclude Oliviero - che vedra' partire spot a partire da domenica prossima sulle reti Mediaset e da settembre su quelle Rai. Lo slogan riassume bene il concetto che vogliamo esprimere sul nostro gioiello alimentare: un assaggio vale piu' di mille parole''.(30 luglio 2008)





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=15115