ESTATE, CASERTA: A MONDRAGONE IL PRIMO ANNEGAMENTO DELLA STAGIONE
Data: Giovedý, 10 luglio @ 13:21:11 CEST
Argomento: Cronaca




Un uomo di 42 anni, Luigi Pagano, residente nel quartiere di Secondigliano a Napoli, Ŕ annegato nelle acque nel mare antistante la spiaggia libera, in prossimitÓ della foce del Canale Agnena, a Mondragone, sul litorale casertano. Inesperto del nuoto, secondo quanto hanno riferito i familiari, Pagano si stava bagnando a pochi metri dalla riva quando la corrente ed alcune onde lo hanno trascinato pi¨ lontano. In suo soccorso si Ŕ lanciato uno dei nipoti con i quali aveva raggiunto la spiaggia, ma il mare grosso ha reso difficoltoso il tentativo di salvataggio. Il giovane ha rischiato a sua volta di annegare ed Ŕ riuscito, solo con l'aiuto di altri bagnanti, a guadagnare la riva ed a porsi in salvo. Militari della Capitaneria di Porto di Mondragone, messi in allarme da alcuni bagnanti, hanno raggiunto la foce dell'Agnena ma per Luigi Pagano non c'Ú stato nulla da fare. Era giÓ morto per asfissia da annegamento. La salma dell'uomo Ŕ stata portata nell'Istituto di medicina legale dell'ospedale di Caserta, a disposizione dell'autoritÓ giudiziaria.





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=14981