RAPINA MILIONARIA PORTAVOLARI A NAPOLI. FERMATO VIGILANTES DI CASAL DI PRINCIPE
Data: Martedý, 04 dicembre @ 14:30:46 CET
Argomento: Cronaca




Casal di Principe (Caserta) - C'Ŕ anche vigilante di Casal di Principe (Caserta) tra i fermati per la rapina milionaria messa a segno, ieri a Napoli, ad un portavalori della Bsk. Ad accusarlo e' stato un collega che ha fatto il nome anche di un altra guardia giurata pure fermata: alla polizia ha riferito che sono stati loro a portare via 1 milione e 700mila euro e di averlo picchiato e ferito. La sua versione e' al vaglio degli inquirenti. Le indagini della squadra mobile, settore Antirapina, sono tuttora in corso e, in questa fase, le parti coinvolte si accusano a vicenda. Da un lato c'e' la ricostruzione delle due guardie giurate che erano a bordo insieme all'altra guardia rimasta ferita e che oggi sono state fermate, Giuseppe Cerciello, 45enne di Marigliano e Massimo Baldascino, 35enne di Casal di Principe (Caserta): loro sostengono di essere scesi dal portavalori, di essere entrati nell'ufficio postale per consegnare dei plichi e di essere stati derubati del furgone. Una scena, quest'ultima, alla quale non avrebbero assistito in quanto erano di spalle. C'e' poi la terza guardia giurata ferita: ha accusato i suoi due colleghi e ha raccontato alla polizia di essere stato da loro picchiato e ferito. Le indagini stanno accertando se ci sono complici; ricerche anche per recuperare l'ingente bottino. 84 dicembre 2007-14:30)





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=13188