MAROCCHINO RICERCATO A CASERTA ARRESTATO AD AFRAGOLA PER PRESUNTO SEQUESTRO
Data: Venerdì, 17 agosto @ 15:47:54 CEST
Argomento: Cronaca




Venti anni, con problemi psichici, rinchiusa, non si sa da quanto tempo, in una casa di Afragola (Napoli). A scoprirla e a liberarla sono stati i carabinieri che hanno arrestato El Archi Noureddine, marocchino di 30 anni, che in quella casa ci abitava e che, le indagini sono in corso, non si sa bene che tipo di rapporto avesse con la ragazza napoletana né perché la tenesse chiusa in casa. Noureddine era ricercato per inosservanza di un decreto di espulsione emesso il 2 febbraio di un anno fa dalla questura di Caserta; era inoltre stato raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Urbino, il 6 aprile del 2006, dovendo scontare sette mesi di reclusione per violazione alla Legge Bossi/Fini. E' stata proprio la ragazza a far scoprire la sua esistenza: quando i carabinieri hanno bussato alla porta, lei ha risposto pur non potendo aprire, visto che era stata chiusa dall'esterno. Sono, infatti, dovuti intervenire i Vigili del Fuoco per accedere all'abitazione. La ragazza, secondo quanto confermato dai carabinieri, è stata trovata in buone condizioni di salute. Indagini sono in corso per accertare se la ventenne abbia potuto subire violenze e, soprattutto, perché fosse rinchiusa e che tipo di relazione intercorresse tra i due. (17 agosto 2007-15:47)





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=12200