nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Gerenza
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
CAMORRA, CLAN NUVOLETTA: ARRESTATI GLI AVVOCATI TRUPIANO E DONZELLI


Ci sono anche due avvocati del foro di Napoli, Carmelo Donzelli e Vittorio Trupiano (difensore di alcuni boss del casertano) tra gli arrestati (32 persone) nell' operazione della Dia riguardante il clan Nuvoletta di Marano perlatro vicino a quello casertano dei Papa-Lubrano. La roccaforte del gruppo camorristico, Poggio Vallesana, è stata stretta d' assedio durante la notte. Gli arresti e le decine di perquisizioni hanno riguardato, in particolare, esponenti dei clan Polverino ed Orlando, gruppi che, dopo l' uscita di scena di Lorenzo ed Angelo Nuvoletta, avevano preso in mano le redini dell' organizzazione criminale. Le accuse per gli arrestati vanno dall' associazione mafiosa all' omicidio, dalla rapina all' estorsione, reati compiuti in una vasta zona della provincia, a nord di Napoli. Il penalista Trupiano è accusato di concorso esterno in associazione mafiosa: a quanto si è appreso, il suo coinvolgimento nell'inchiesta si riferisce alla sua candidatura nelle elezioni politiche del 2001 quando si presentò in una lista autonoma che portava il suo nome. Secondo le accuse avrebbe chiesto l'appoggio elettorale di esponenti del clan Nuvoletta. Per quanto riguarda Donzelli, è ritenuto responsabile di aver avvicinato un collaboratore di giustizia perché lo nominasse difensore al fine di fargli ritrattare le accuse nei confronti di esponenti dell'organizzazione criminale. Il gip Giovanna Ceppaluni, su richiesta del pm della Dda Giuseppe Borrelli, ha emesso complessivamente 32 ordinanze di custodia cautelare in carcere, 23 delle quali eseguite da carabinieri e squadra mobile. Gli elementi di accusa si basano su intercettazioni telefoniche e sulle rivelazioni del pentito Massimo Tipaldi.

 
· Inoltre Cronaca
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Cronaca:
CASERTA, CUOCO UCCISO A TEANO: ESEGUITA AUTOPSIA

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it