nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Dischi Introvabili
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
CASERTA, LO PARAGONO' A MALENKOV: ORA PETTERUTI PENSA AD ALOIS VICESINDACO

Petteruti ridimensiona le dichiarazioni al vetriolo della campagna elettorale e, dopo l'incontro di ieri sera, quasi quasi pensa ad Alois vicensidaco. Naturalmente, deve vincere contro Maddaloni...


Caserta - Nell'ultimo confronto elettorale negli studi della Rai di Napoli (parlano le registrazioni) il candidato Nicodemo Petteruti paragonò Gianfranco Alois a Georgij Maximilianovich Malenkov. Quest'ultimo, per chi non lo sapesse, fu un politico sovietico, leader del Partito Comunista e un attivo collaboratore di Stalin. Divenne per breve tempo leader dell'Unione Sovietica (Marzo–Settembre 1953) dopo la morte di Stalin e fu Premier dell'Unione Sovietica dal 1953 al 1955.
'Non mi ci ritrovo in questa figura replicò Alois', un po' timidamente.
Ieri sera il grande incontro tra i due candidati di due diversi centro-sinistra: Petteruti, dichiara oggi a Repubblica che quelle sono state semplici 'scaramucce' e tende la mano al candidato non voluto dal risultato delle primarie che per 31 voti decretò Petteruti. Lo scarto tra i due, nell'ultimo test elettorale, aumentata a 82 punti.
A questo punto, afferma qualcuno, 'non è escluso che potremmo ritrovarci un Alois vicesindaco'.
Insomma, gli elettori dell'euro-perduto' alle primarie farsa, ora sembrano traditi proprio da chi gli ha promesso la restituzione del maltolto. Tutto sembra a favore di Maddaloni, a questo punto.
Commoventi pure le dichiarazioni raccolte da Repubblica di oggi. Leggiamo: Il giorno dopo a Caserta, dipendenti comunali che stringono la mano ad Alois, "Peccato, lo volevamo un sindaco giovane come lei". (31 maggio 2006-08:55)

 
· Inoltre Politica
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Politica:
CASERTA, IL VOTO ALLA PROVINCIA: GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI DEGLI SCRUTINI

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it