nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Dischi Introvabili
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
S. MARIA L.F. (CASERTA):CARABINIERI SCOPRONO MICIDIALE SANTABARBARA. DUE ARRESTI


Santa Maria La Fossa (Caserta) - Rinvenuti fucili rubati, pistole e munizioni all’interno dell’azienda agricola “La Balzana” sottoposta parzialmente a sequestro preventivo. I carabinieri hanno arrestato due persone: il gestore dell'azienda ed un albanese. L'operazione è dei militari di Grazzanise e del Nucleo Operativo di Santa Maria Capua Vetere, Caserta, agli ordini del capitano Carmine Rosciano.

S. MARIA L.F. (CASERTA):CARABINIERI SCOPRONO MICIDIALE SANTABARBARA. DUE ARRESTI(2)

Due pistole di grosso calibro, due fucili ed alcune centinaia di cartucce sono stati trovati dai Carabinieri in un'azienda agricola di S. Maria La Fossa (Caserta). Due uomini, Ettore Cantelli, di 58 anni e un immigrato albanese di 40 anni, Geg Sali,sono stati arrestati con l'accusa di detenzione abusiva di armi e munizioni e ricettazione. I due fucili sono risultati,infatti, rubati nel 1991 e nel 2003 a Bergamo e a Sant'Andrea del Pizzone. Ettore Cantelli gestisce in fitto l'azienda sottoposta nel 1998 a sequestro preventivo nell'ambito dell'operazione "Spartacus", condotta dalla Dda nei confronti di affiliati al clan camorristico dei "casalesi",la potente organizzazione operante non solo nel casertano ma anche in altre parti d'Italia ed all'estero. Le armi sequestrate saranno sottoposte ad esami balistici per verificare se siano state utilizzate nel corso di recenti fatti di sangue registrati nella zona. Nell'occasione sono stati fermati 9 immigrati extracomunitari che lavoravano nell'azienda agricola per i quali è stato disposto il decreto di espulsione. (19 maggio 2006-21:00)

 
· Inoltre Cronaca
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Cronaca:
CASERTA, CUOCO UCCISO A TEANO: ESEGUITA AUTOPSIA

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it