nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Dischi Introvabili
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
CASERTA, OPERAZIONE DIRTY BAGS: 32 INDAGATI E SETTE ARRESTATI


Dopo quasi due anni di indagini la Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Caserta , in un'operazione denominata 'Dirty Bags' è riuscita a sgominare un'organizzazione specializzata nella contraffazione di prodotti di Gucci e Prada. Prodotti - ha spiegato in una conferenza stampa il comandante delle Fiamme Gialle di Caserta,Francesco Mattana - di elevata qualità smerciati in alcune famose boutique di Milano, Roma e Firenze ai normali prezzi e in parte ceduti anche all'estero. Nel corso dell'operazione sono state denunciate 32 persone, eseguite sette ordinanze di custodia cautelare, di cui 5 agli arresti domiciliari, sei provvedimenti di presentazione all'autorità giudiziaria emessi dal Gip del Tribunale di Nola, Alessandra Ferrigno. L'attività d'indagine è stata coordinata dal pubblico ministero Raffaele della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Nola che ha permesso di accertare l'esistenza di un consolidata organizzazione dedita in maniera continuativa ed esclusiva alla attività illecita. La Procura nolana ha anche disposto il sequestro preventivo di 2 conti correnti bancari intestati soggetti ai promotori dell'illecita organizzazione e sono state coinvolte nell'ambito delle indagini tre società riconducibili alla stessa organizzazione; di oltre 4.500 prodotti recanti i marchi illecitamente contraffatti; circa 7000 etichette riportanti codici a barre, 27000 cartellini, 7650 certificati di autenticità, oltre 3000 involucri in stoffa, nonché un ingente quantitativo di pellame, carta gommata, buffetteria varia, prodotti di confezionamento e macchinari all'avanguardia nella produzione di materiale delle due note griffes. Le indagini sono state portate avanti, è stato spiegato nel corso della conferenza stampa, attraverso mirate operazioni di intercettazione su numerose utenze telefoniche; sono stati effettuati numerosi sequestri sia nelle zone di approvvigionamento delle 'materie prime', e sia all'interno dei locali adibiti a veri e propri opifici di fabbricazione e stoccaggio delle borse. Sono stati effettuati controlli anche presso le stesse abitazioni dei promotori dell'organizzazione consentendo così ai militari del Comando Provinciale di Caserta non solo di ricostruire il generale modus operandi del gruppo ma, altresì, di identificare i componenti dell¿organizzazione, accertare i singoli ruoli ricoperti da ciascuno di essi ed individuare i canali di smistamento e commercializzazione dei prodotti contraffatti. Le Fiamme Gialle sono riuscite ad accertare le effettive modalità di spedizione delle merci: oltre ad essere impiegati mezzi propri dell'organizzazione, erano state attivate due società di recapito internazionale (non coinvolte nelle indagini), che venivano sfruttate, grazie alla compiacenza e alla stretta collaborazione di alcuni rispettivi dipendenti (15 maggio 2006-22:42)

 
· Inoltre Cronaca
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Cronaca:
CASERTA, CUOCO UCCISO A TEANO: ESEGUITA AUTOPSIA

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it