nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Dischi Introvabili
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
TRASPORTI, CASERTA: PER SAGLIOCCO L'ACMS E' ALLO SFASCIO


"E' ormai evidente che qualcuno, in un anno di amministrazione di centrosinistra alla Provincia di Caserta, ha fatto in modo che l'Acms (Azienda casertana mobilità e servizi)andasse allo sfascio distruggendo l'ultimo pezzo di stato sociale della provincia di Caserta, cancellando il servizio di trasporto pubblico su gomma, e mettendo per strada 700 lavoratori". E' quanto afferma, in una nota, Giuseppe Sagliocco, consigliere regionale di Forza Italia. "Se in un anno la Provincia, di fronte alla crisi gravissima dell'Acms, si limita ad affidare uno studio di cui si sono perse le tracce - sottolinea - se anziché nominare il Cda nomina dei tecnici che si dimettono dopo pochi mesi, se non muove un dito di fronte alle richieste dei sindacati di una soluzione concreta, allora tutto questo non può certo ascriversi a disattenzione, c'é una volontà precisa di fare sparire l'Acms per consegnare il trasporto pubblico casertano, finora autonomo, a qualche altra azienda, magari della vicina Napoli. Altro che salvaguardia della Casertanità". "Per quanto riguarda il periodo in cui il sottoscritto è stato presidente dell'Acms giova ricordare che, all'epoca, insieme a tanti altri amministratori del centrosinistra, ero infatti iscritto al Ppi e fui uno dei pochi a cambiare partito lasciando la maggioranza per l'opposizione e non viceversa - conclude - abbiamo eliminato sprechi, potenziato il parco mezzi, ridato fiducia ad un'azienda che poi, per vicende che sfuggono davvero alla mia comprensione, è andata via via depauperandosi fino al colpo di grazia che gli sta infliggendo l'amministrazione De Franciscis". (15 maggio 2006-22:35)

 
· Inoltre Trasporti
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Trasporti:
CASERTA: A MARZO APERTURA DEL CENTRO COMMERCIALE CAMPANIA IN INTERPORTO S.E.

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it