nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Dischi Introvabili
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
CAMPIONATO TAROCCATO: C'E' QUALCOSA CHE RICORDA IL 'CALCIOPOLI' DI CASERTA


(di Prospero Cecere) - Caserta. Calciopoli, c’è qualcosa che ricorda Caserta degli anni Settanta. Quello che sta accadendo oggi in Italia ed ai club di serie A ha fatto ricordare ai tifosi casertani ciò che accadde alla Casertana nel campionati 1968/69. Fu un triste momento perché qualche calciatore che all’epoca dei fatti giocava nel club rosso blu , per la memoria Selmo e Tacchi, instaurò una trattativa con alcuni dirigenti del Taranto squadra pugliese che aveva interesse come la Casertana di vincere il campionato . Fu allora che Selmo e i dirigenti trovarono una intesa . La Casertana di Don Peppe Moccia e di Don Luigi Cuccaro con insieme al fratello Alfonso che contanti sacrifici avevano vinto il campionato di serie C battendo quel Taranto, si videro sfumare quella tanto ambita promozione non sapendo che la partita era stata già venduta da Selmo ed altri giocatori . La Federazione e la Lega con la giustizia sportiva scoprì il fatto perché ci fu “ un pentito “ che informò i dirigenti degli organi istituzionali sportivi che il 3 settembre 1969 nella sede della lega i giudici sportivi decretarono per la Casertana e per il Taranto la retrocessione d’Ufficio alla serie C per illecito sportivo . Il 5 settembre 1969 scoppiò una vera e propria rivolta dei tifosi della Casertana che innalzarono barricate e affrontarono con un corpo a corpo anche “ i celerini “ della polizia che provenivano da Roma . Caserta venne distrutta in pochi giorni . Avevo nove anni quando scoppiò il caso Casertana e ricordo perfettamente cosa accadde agli Uffici Finanziari , ai magazzini , alla e strade che erano ridotte come un campo di battaglia, perché i casertani erano stati truffati . Ci fu un senso di orgoglio nei tifosi casertani che avevano seguito la squadra e individuarono all’epoca dei fatti nella Casertana un piacevole svago di passare un pomeriggio sportivo in tutta spensieratezza godendosi le azioni di Cominato Fazzi che poi è diventato casertano di adozione e Tacchi che incantavano i tifosi rossoblu. A Distanza di quasi quaranta anni un simile scandalo è accaduto di nuovo in Italia con i club del calibro di Juventus , Milan , Lazio e Fiorentina, ma fino ad ora tutti parlarono di retrocessione del Juventus, un processo mediatico che negli anni settanta non c’era stato perché non vi erano mass media come ci sono oggi . Il messaggio di oggi invece è solo una rivolta mediatica che sta avvenendo in Italia e può essere simile a quanto accaduto a Caserta negli anni settanta . Ieri c’erano i tifosi che alzavano barricate e distruggevano ferrovie oggi ci sono gli scommettitori , gli stessi che hanno già “ chiuso” con le scommesse a favore di club Italiani, confermando la non credibilità del calcio italiano. Soldi che non potranno giungere più a qualche personaggio del mondo del calcio che con il calcio scommesse aveva instaurato il nuovo business fruttando un giro di affari di quasi 10 milioni di euro.(14 maggio 2006)

 
· Inoltre Sport
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Sport:
OLIMPIADI AD ATENE: LA PRESENZA DELLA PROVINCIA DI CASERTA E CONI

Punteggio medio: 1
Voti: 9


Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it