nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Dischi Introvabili
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
CORTOMETRAGGIO DI GIOVANE CASERTANA ENTRA IN FINALE DAVID DI DONATELLO


Entrare nella cinquina finalista del David di Donatello 2006 non è impresa facile. Lei, Grazia Sgueglia, casertana doc, laurea in lettere in tasca- già diplomata regista al Nuct di Cinecittà- con il cortometraggio “Dentro Roma”- c’è riuscita- congedandosi brillantemente(con il saggio di diploma) dal Centro Sperimentale di Cinematografia, unica scuola nazionale della penisola, di durata triennale. Il corto targato Sgueglia (è sua la produzione)- regia di Francesco Costabile, Valentina Summa (direttrice della fotografia), Giovanna Cirianni (scenografia), Alessandra Stella (costumi), Valentino Giannì (suono) e Stefano Mariotti (montaggio)- della durata di venticinque minuti ha come location la città eterna. E’ il viaggio formativo di due adolescenti, un rumeno e un italiano- della periferia romana- che in sella ad un vecchio motorino- vanno a caccia di misteri in una Roma by night: Viaggio che si conclude alle prime luci di un nuovo giorno- all’idroscalo di Ostia, dove i due ragazzi scoprono se stessi e la loro personalità. Set e tematiche che ricordano Pier Paolo Pisolini- in una Roma alternativa, di periferia, non turistica. Capitale protagonista(imponente e magica)- indiscussa con gli attori Vlad Toma e Cosimo Bani. “Una bella soddisfazione-racconta l’artista casertana- figlia diletta di Antonio Sgueglia, giornalista de “Il Mattino”- E’ il mio terzo cortometraggio come organizzatrice della produzione -dopo "La zona" di Anna Wasch e "L'uomo del sottosuolo" di Claudio Giovannei”. Dietro l’angolo cosa c’è per Grazia Sgueglia? “ Cose, mi auguro belle. In questo momento sono impegnata nella lavorazione del film dal titolo provvisorio "Lieve" un'opera prima del regista Toni Trupia, una produzione di Michele Placido, dove ricopro il ruolo di production coordinator”. La giovane artista di Caserta- di questo passo porterà sicuramente alto il nome della città della reggia. I presupposti ci sono tutti, per fare bene nel pianeta cinema.(13 maggio 2006-17:25)

 
· Inoltre Spettacoli
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Spettacoli:
DA BASSOLINO 4 MILIARDI (DI LIRE) A BONOLIS PER PARLARE DI NAPOLI E CASERTA

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it