nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Dischi Introvabili
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
COMUNALI 2006. PETTERUTI DA' DEL NERVOSO A MADDALONI E ALOIS SI ASSOCIA


Dopo i segni di nervosismo che Petteruti, in una sua nota, ha evidenziato nell'avversario Maddaloni ora è Alois che in un cominicato stampa a dire la stessa cosa dell'antagonista della Cdl. Dalle considerazioni di Paolino Maddaloni - afferma - ricaviamo una brutta impressione di nervosismo e tutta la sua scarsa conoscenza in materia di politica industriale - replica Gianfranco Alois -: è una caduta di stile senza giustificazioni e una mortificazione per la cultura imprenditoriale della nostra città. Scarsa conoscenza che è propria di chi ha prodotto finora, anche se legittimamente, solo carte, e dimostra di ignorare la storia e le attuali difficoltà dell’intero comparto industriale serico di San Leucio. Le affermazioni in cui si è lanciato, per giunta senza alcun senso della misura, offendono la città e le imprese impegnate in una delicata crisi del settore. In primo luogo la delocalizzazione riguarda diverse aziende che già negli anni scorsi hanno avviato il programma di spostamento delle proprie imprese nei territori con infrastrutture adeguate. Per quanto riguarda gli insediamenti futuri credo di poter essere l’unico garante per il mantenimento della storia della produzione a San Leucio, e nel mio programma ho previsto il recupero dell’antica produzione artigianale serica di alta qualità, ripristinando la filiera: dalla coltivazione del baco fino alla tessitura a mano dei broccati. Realizzare, quindi, un sistema integrato con un Museo Attivo che riprenda la produzione così come era 200 anni fa, recuperando gli antichi telai nella cuculliera, per dare al Belvedere una funzione di splendore per la città di Caserta. Voglio sottolineare ancora che nella mia gestione di assessore regionale ho definito la strategia per il rilancio delle imprese tessili attraverso il Piano Integrato Tessile mettendo a disposizione 35 milioni di euro per la realizzazione di un incubatore d’impresa nell’area Saint Gobain; a San Benedetto è stato definito un piano di insediamento per 51 piccole aziende, e infine, altre risorse sono state destinate alla formazione e al sostegno per l’internazionalizzazione e le politiche di marketing. (12 maggio 2006 - 20:55)

 
· Inoltre Politica
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Politica:
CASERTA, IL VOTO ALLA PROVINCIA: GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI DEGLI SCRUTINI

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it