nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Dischi Introvabili
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
ENTI, PROVINCIA DI CASERTA: 'UN FIUME DI EVENTI' (SOTTO ELEZIONI)


Caserta - La Provincia di Caserta non poteva scegliere un nome più adatto per il 'Fiume di eventi' che, guardacaso, fa notare qualcuno, partono il 25 maggio e si concludono il 28 a ridosso delle elezioni. Regione Campania, Provincia di Caserta e Giovani industriali sono infatti i promotori della rassegna “Un fiume di eventi”, in programma dal 25 al 28 maggio, presentata questa mattina in conferenza stampa. Le iniziative culturali e turistiche coinvolgeranno tutto il territorio casertano, diviso in tre macroaree: la montagna e la collina; le città d’arte e il mare. Da Caserta ad Aversa, da Letino a Maddaloni, il percorso degli eventi si ispira all’andamento del fiume Volturno e farà tappa in quindici città, con appuntamenti in contemporanea tra concerti di musica classica e jazz, mostre fotografiche, palazzi e musei aperti, l’illuminazione straordinaria dell’Acquedotto Carolino. Nel cartellone anche un festival dei buskers (gli artisti di strada che animeranno i centri storici dei Comuni) e la maratona dell’acqua, oltre alle esibizioni di artisti del panorama nazionale della musica leggera: tra gli altri, Mietta, i Matia Bazar, Luca Barbarossa, Gianluca Grignani e gli Sugar free. All’incontro con i giornalisti hanno partecipato il responsabile del settore Turismo e Beni culturali della Regione, Giuseppe Carannante, il presidente della Provincia, Sandro De Franciscis, il presidente dei Giovani industriali casertani, Gianluigi Traettino, il presidente della sezione Turismo dell’Unione industriali, Francesco Marzano, gli assessori provinciali alle Attività produttive, Franco Capobianco, all’Agricoltura, Mimmo Dell’Aquila, e al Turismo, Michele Farina, accanto ai consiglieri provinciali Giuseppe Raimondo e Enzo Mataluna e ai dirigenti della Provincia. “Con questa rassegna rilanciamo le caratteristiche di Terra di Lavoro – ha detto il presidente De Franciscis – in uno sforzo di valorizzazione che coinvolge tutte le risorse del territorio. Dimostriamo così di non voler tradire più, come invece accaduto in passato, la naturale vocazione di sviluppo della provincia, che sta nelle sue ricchezze culturali, turistiche ed enogastronomiche”. L’iniziativa, curata dall’assessorato provinciale alle Attività produttive, rappresenta uno dei 33 grandi eventi promossi dalla Regione “e sostiene – ha ricordato Carannante – lo sforzo del territorio per potenziare il turismo. Un’idea che ha il pregio di diversificare l’offerta, non più incentrata solo sulla Reggia”. “Siamo riusciti a mettere in rete – ha commentato l’assessore Capobianco – il lavoro di tre assessorati per creare una vetrina della provincia di Caserta capace di attrarre turisti, ecco perché le manifestazioni non si svolgeranno solo a Caserta, ma metteranno sotto i riflettori la cultura dei luoghi di Terra di Lavoro, che significa storia, tradizioni e sapori con decisivi risvolti per l’economia”. La città di Caserta ospiterà inoltre il Palazzo del Gusto, “che sarà – sottolinea l’assessore Dell’Aquila – un grande palcoscenico per le tipicità del territorio, in collaborazione con l’associazione Slow food”. Il Palazzo del Gusto è nato da un’idea del presidente Traettino, che ha spiegato: “Il progetto è la testimonianza concreta del percorso che abbiamo avviato con la Provincia, riconsiderando anche la politica industriale del Casertano. Il futuro economico del Paese si gioca sulle produzioni di nicchia, di cui il nostro territorio è ricco. Lavoreremo dunque perché seguano altre iniziative sullo stesso solco tracciato”. In occasione di “Un fiume di eventi”, il settore Turismo degli industriali, come ha rimarcato il leader Marzano, promuoverà “Vieni a Caserta”, un pacchetto di offerte turistiche con sistemazione alberghiera e tour a prezzi vantaggiosi. L’assessore Farina ha concluso: “Il rilancio del turismo in Terra di Lavoro deve avvenire attraverso la capacità di fare sistema”.(11 maggio 2006-15:30)

 
· Inoltre Enti e Comuni
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Enti e Comuni:
CASERTA, INIZIATIVE: IL DIESSINO BASSOLINO PREMIA L'AZZURRO VENTRE

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it