nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Dischi Introvabili
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
CASERTA, COMUNALI: MADDALONI (CDL), 'ALOIS HA DUE FACCE'


“Non potevo credere alle mie orecchie quando ho dovuto ascoltare dalla bocca di Alois che vorrebbe istallare una attività industriale inerente il baco da seta a San Leucio. Forse, ma non se sono convinto al cento per cento, devono esistere due Gianfranco Alois. Uno, neanche tanto tempo fa, chiuse gli stabilimenti dell’industria serica proprio a San Leucio mettendo in mezzo alla strada una settantina di dipendenti e le loro rispettive famiglie. E un altro Alois che, in campagna elettorale, parla di industrie del genere”. Paolino Maddaloni, candidato sindaco di Caserta per la Casa delle Libertà, si rammarica delle tante corbellerie dette dai suoi antagonisti di Sinistra alla carica di primo cittadino della città capoluogo di provincia. E all’ex assessore regionale alle attività produttive manda a dire anche che “durante i suoi anni di permanenza nella giunta del governatore Sassolino, Caserta ha ricevuto poco o niente dall’amministrazione di Palazzo Santa Lucia, è quel poco erano trasferimenti dovuti di fondi che erano stati assegnati anche agli altri comuni che ne avevano diritto”. Nelle dichiarazioni del prefetto non mancano nemmeno considerazioni generali sull’operato di Petteruti, quando il professionista era assessore comunale dell’allora giunta Bulzoni. “Quegli anni – chiosa Maddaloni – sono passati alla storia politica come i più bui che Caserta abbia mai vissuto. E questa è l’amara riflessione che fa la stragrande maggioranza dei cittadini casertani. E ora, senza nemmeno un minimo di autocratica per i suoi trascorsi, Petteruti ha il coraggio di presentarsi all’opinione pubblico come il nuovo che avanza. Io direi che ha sbagliato completamente il suo slogan: più che il nuovo che avanza, Petteruti è il vecchio che cerca di ritornare a galla. Ma che giammai sarà premiato dal consenso dei nostri concittadini”. (11 maggio 2006-12:15)

 
· Inoltre Politica
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Politica:
CASERTA, IL VOTO ALLA PROVINCIA: GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI DEGLI SCRUTINI

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it