nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Dischi Introvabili
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
TEVEROLA, INDUSTRIE CHIRICO: LA PASTA DI GRAGNANO NEL MIRINO DELLA G.D.F.

Teverola - (casertasette.com) - Il fallimento dichiarato nel 2002 a carico della Srl 'Luicano Chirico' ed il finanziamento pubblico di sessanta miliardi di vecchie lire ritenuto sottratto come la massa attiva destinata ai creditori sono al centro dell'inchiesta della Procura di Santa Maria Capua Vetere (pm Maria Di Mauro, gip Paola Piccirillo) condotta da circa tre anni dagli uomini della Guardia di Finanza.

Nell'indagine un noto gruppo industriale, quello riferibile ad Antimo Palma alla guida di un polo alimentare (pasta, vino e olio), vale a dire la Spa, in questo caso, 'Chirico Molini e Pastificio dal 1985'. Proprio in queste settimane, in numerosi punti della grande distribuzione alimentare, si trovano in vendita a pochissimi centestimi rispetto ai grandi nomi, alcune produzioni di pasta di Gragnano (Setteducati) prodotte alternativamente nel pastificio Liguori di Gragnano (che nulla c'entra in questa vicenda) e in quello della Chirico di Teverola. La tradizione dell'arte pastificia Chirico nasce nel 1895, quando il suo fondatore, Luciano Chirico, iniziò a Teverola (Caserta) la produzione artigianale di pasta alimentare. Di grandi dimensioni, è uno stabilimento realizzato su di un'area produttiva di circa 100.00 mq., su cui si estende un capannone industriale, oltre ad uffici amministrativi e locali di servizio. Il Pastificio è attrezzato con impianti automatizzati che consentono il contollo del processo produttivo in tutte le fasi di lavorazione La produzione complessiva giornaliera è di kg. 168.000 di pasta, assicurata da tre linee di produzione. (9 maggio 2006-15:26)

 
· Inoltre Cronaca
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Cronaca:
CASERTA, CUOCO UCCISO A TEANO: ESEGUITA AUTOPSIA

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it