nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Dischi Introvabili
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
ELEZIONI & VOCI: MADDALONI, PETTERUTI, DESIDERIO, CASELLA, INSIEME-PER-CASAGIOVE

Nella foto scattata qualche ora fa, il candidato Petteruti per le vie del centro di Caserta


Caserta, il candidato Maddaloni oggi (Cdl) al Duel con Landolfi, Coronella e Polverino

Apertura di campagna elettorale in grande stile per Alleanza Nazionale alla presenza del ministro Landolfi, del senatore Coronella e del deputato regionale Polverino – stamani presso il cinema Duel – per sostenere la candidatura del prefetto Paolino Maddaloni alla carica di primo cittadino di Caserta. In particolare, è stato proprio l’ex sindaco Luigi Falco a fare un caloroso in bocca al lupo a colui il quale si augura e augura ai casertani che possa essere il suo successore sullo scranno più alto di Palazzo Castropignano. Una difesa accorata, quella dell’uomo politico che indossava la fascia tricolore, del suo operato amministrativo durato circa nove anni. E non poteva mancare qualche frecciatina al curaro all’indirizzo del centrosinistra “che è capace solo di screditare ciò che è stato realizzato o in fase di realizzazione nella città e che è sotto gli occhi di tutti. E che continua a blaterare per bocca di un presidente De Franciscis che non sa nemmeno più lui in quale partito milita”. Di seguito Gigi Falco ha messo in rilievo le indiscutibili doti morali e di amministratore del prefetto Maddaloni “che ha già dimostrato di possederle ogni volta che è stato nominato commissario prefettizio anche in alcuni comuni decisamente a rischio”. Dopo l’intervento del ex sindaco sono intervenuti numerosi esponenti di primo piano del partito di Gianfranco Fini. In conclusione di convegno la parola al prefetto Maddaloni che nel ringraziare l’ex sindaco Falco ha tenuto a evidenziare come, tra loro due, esistano comunque differenze caratteriali di non poco conto. Per quanto, invece, riguarda le progettualità in corso il prefetto Maddaloni ha rimarcato che, nel caso in cui dovesse essere eletto sindaco di Caserta, “ bisognerà valutare con attenzione ma senza alcun pregiudizio i progetti ancora in fase d’opera per decidere quali devono essere completati secondo gli iter già avviati e quali, nell’eventualità, devono essere modificati o annullati”. In un successivo passaggio Maddaloni ha tenuto, inoltre, a sottolineare che “sarà un sindaco massimamente aperto al confronto con gli uomini della sua giunta, con il Civico consesso nella sua interezza e, naturalmente come è giusto che sia, con l’intera cittadinanza”.
Inaugurazione comitato elettorale di Paolino Maddaloni
Domani, Lunedì 8 maggio, alle ore 20, 30 sarà inaugurato il comitato elettorale del candidato sindaco di Caserta – per la Casa delle Libertà – il prefetto Paolino Maddaloni. La sede del comitato è in via G.M.Bosco, numero civico 80 in Caserta. La cittadinanza e gli operatori dell’informazione sono invitati a parteciparvi. All’incontro prenderanno parte tutti i candidati alla carica di consigliere comunale delle 8 liste che stanno sostenendo il dottor Maddaloni nella campagna elettorale per la carica di primo cittadino della città capoluogo di provincia.

Petteruti replica sull'Ici al candidato antagonista

Un appello al candidato sindaco vincitore delle Primarie dell’Unione, Nicodemo Petteruti, a farsi interprete dei disagi che ne deriverebbero per i casertani dall’indiscriminato aumento dell’aliquota Ici è venuto anche nella giornata di oggi nel corso degli abituali incontri con i cittadini-elettori. “Probabilmente anche il candidato del centrodestra, a considerare le sue ultime affermazioni sulla volontà di abolire del tutto la tassa, deve aver letto il mio programma – ha osservato Petteruti - . Il problema, però, è che questa sua posizione è in netta contraddizione con l’operato dello stesso all’epoca della sua partecipazione alla gestione commissariale del Comune. La delibera di innalzamento dell’aliquota Ici, infatti, è datata 30 marzo 2006 e non mi risulta che il mio avversario abbia tenuto la posizione che dice oggi di sottoscrivere, pur sapendo già allora che sarebbe stato il candidato del Polo”. L’ingegnere Petteruti ricorda come nel suo programma esista invece “una proposta seria e praticabile rispetto a promesse elettorali”. “Il nostro obiettivo - illustra – è quello di arrivare ad una progressiva riduzione dell’Ici fino a creare le condizioni di compatibilità per l’esenzione totale almeno per la prima casa. Questa mi sembra una strada perseguibile. Promettere genericamente la cancellazione del tributo senza indicare una entrata alternativa per il Comune equivale ad un esercizio di inutile e dannosa demagogia”.

Casella, Unione. Casagiove torni una città viva

“E’ stata una mattinata di grande allegria e partecipazione, vissuta in questa piazza che rappresenta il cuore della città. Vorrei che tutte le domeniche noi casagiovesi potessimo incontrarci con lo stesso entusiasmo e lo stesso affetto per una Casagiove viva”. Questo il commento di Gerry Casella, candidato sindaco dell’Unione al Comune di Casagiove al termine della intensa mattinata in piazza degli Eroi dove si sono incontrati per l’aperitivo dell’Unione tanti elettori, amici e sostenitori. Tutti presenti i candidati della lista che sostiene Casella, tutti animati da uno spirito di rinnovamento della città. Significativa la presenza del professor Egidio Sibillo, presidente cittadino della Margherita e protagonista per tanti anni delle scene politiche casagiovesi. “Il mio auspicio è che questa campagna elettorale – ha detto – sia corretta e leale, con un confronto sereno tra i due candidati a sindaco che permetta, innanzitutto, di riscoprire il valore della politica”. L’incontro di stamani è stata anche l’occasione per Gerry Casella per annunciare la manifestazione di mercoledì prossimo 10 maggio alle ore 19 al Cineclub Vittoria di Casagiove, che vedrà accanto al candidato sindaco dell’Unione il presidente della Provincia Sandro De Franciscis. Quest’ultimo, invero, già nei giorni scorsi, nel corso di un incontro presso l’Ente di Corso Trieste, aveva manifestato il suo pieno ed incondizionato appoggio a Casella. All’atteso appuntamento di mercoledì saranno presenti anche i dirigenti dei partiti che compongono la coalizione di centrosinistra.

Insieme per Casagiove tocca l'argomento scuola

L’Amministrazione Melone all’atto del suo insediamento ereditò dalla precedente gestione comunale una situazione molto grave in merito agli istituti scolastici civici. Tale situazione fu rappresentata dal dirigente didattico dell’epoca, il professore Tufariello, che chiedeva seri provvedimenti. L’Amministrazione Melone è intervenuta presso tutti gli istituti scolastici locali con lavori pari a circa 2.000.000 di Euro, adeguandoli secondo le norme previste, migliorando la funzionalità e la struttura degli stessi. Gli istituti scolastici di Casagiove sono all’avanguardia nella formazione degli scolari e degli alunni e sono note le grandi capacità dei dirigenti e dei docenti. Per il tema della Pubblica istruzione la Lista Insieme per Casagiove ha riservato notevole spazio nel programma elettorale presentato alla città, integrandolo con quello seguito dall’attuale Amministrazione civica. Nel programma si legge che per la Lista Insieme per Casagiove rappresenta una priorità garantire la massima efficienza delle strutture e la collaborazione con i dirigenti ed i docenti. Tra gli obiettivi che si prefigge la Lista Insieme per Casagiove troviamo la realizzazione di una scuola media superiore e la realizzazione di un Polo Scolastico denominato "Cittadella dello Studente". Inoltre, si ha intenzione di favorire maggiormente la conoscenza della cultura locale, l'informazione e l'avvicinamento dei giovani al mondo dell'arte ed in modo particolare verso il teatro, la poesia e la musica. Un progetto che va di certo integrato nell’Ente sovracomunale denominato Unione dei Comuni “Appia” costituito dalle municipalità di: Casagiove, Casapulla, Curti, San Prisco, Recale. A supporto delle attività didattiche ed a sostegno degli alunni si è pensato di potenziare la biblioteca civica, con un ammodernamento della stessa anche in senso multimediale. (7 maggio 2006-19:20)

Desiderio (An), rilancio dello sport

Il rilancio dello sport nella città di Caserta non può che passare attraverso una riqualificazione dell’impiantistica sportiva nel territorio cittadino. Caserta, nonostante i passi avanti fatti dalla precedente amministrazione, non può contare su strutture sportive adeguate ed in grado di garantire un sufficienti livello di sicurezza ed efficienza a coloro che usufruiscono delle attività sportive. Partecipare alla pratica sportiva in modo corretto, senza barriere e senza discriminazioni è diritto di ogni cittadino, il nostro impegno deve essere quindi diretto alla creazione di impianti sportivi all’avanguardia sotto ogni profilo, che garantiscano polifunzionalità, sicurezza ed efficienza. Indispensabile deve quindi l’opera di pianificazione a livello territoriale, senza dimenticare anche il rinnovamento delle strutture per lo sport delle istituzioni scolastiche che devono esserne obbligatoriamente dotate. Implementare l’attività sportiva attraverso la creazione di strutture adeguate costituisce la garanzia migliore per una corretta educazione sociale del cittadino. (7 maggio 2006-19:20)

 
· Inoltre Politica
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Politica:
CASERTA, IL VOTO ALLA PROVINCIA: GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI DEGLI SCRUTINI

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it