nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Dischi Introvabili
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
CASERTA, COMUNALI INFUOCATE: PETTERUTI SE LA PRENDE CON I COMMISSARI PREFETTIZI


“Lo avevamo detto in tempi non sospetti. Le ultime affermazioni del candidato sindaco del centrodestra confermano adesso quanto andiamo da tempo sostenendo sulla sua idea di governo che altro non rappresenta che la piena continuità con il passato. E questo per ammissione del mio stesso avversario”. Lo sostiene il candidato a sindaco vincitore delle Primarie dell’Unione, Nicodemo Petteruti. “Dopo che il centrodestra ha gestito la macchina comunale per nove anni – prosegue Petteruti – con il risultato di portare l’ente alla bancarotta, dopo che la gestione commissariale che ne è seguita ha visto materializzarsi misure non certo di ordinaria amministrazione e oltremodo penalizzanti per le tasche dei cittadini, è in atto adesso un palese tentativo di legittimazione di quel modello politico che una parte della stessa maggioranza di centrodestra ha invece bocciato determinando la caduta della Giunta Falco. Il candidato del centrodestra getta oggi definitivamente la maschera quando dice che è sua intenzione governare in piena continuità programmatica con quella del suo predecessore, seppur con un metodo diverso. Mi chiedo: forse con lo stesso metodo già adottato nei mesi trascorsi da sub commissario al Comune? Ovvero, attuando scelte quali l’innalzamento delle aliquote Ici, Irpef e della tassa sui rifiuti a livelli storici senza che fosse una regolare assemblea eletta dai cittadini a prendere in esame le questioni? Se è questo il metodo di cui parla il mio avversario i casertani devono cominciare sin d’ora a preoccuparsi e a mettere da parte ogni forma di risparmio per poter fronteggiare una politica finanziaria che s’annuncia sempre più vessatoria. Come centrosinistra non siamo abituati a demonizzare i nostri avversari ma qui i fatti si commentano da soli. Auspichiamo che il 28 e 29 maggio Caserta sappia scegliere e sappia definitivamente voltare pagina”. (6 maggio 2006-18:05)

 
· Inoltre Politica
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Politica:
CASERTA, IL VOTO ALLA PROVINCIA: GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI DEGLI SCRUTINI

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it