nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Dischi Introvabili
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
CASERTA: PICCHIA MOGLIE A MORTE E POI LA DENUNCIA. UN FERMO (2)


Lucia D'Errico ed il pregiudicato si erano conosciuti a Carbonia (Cagliari) dove la donna lavorava. Si erano sposati e la loro unione, secondo quanto si è appreso, sarebbe stata contrassegnata, soprattutto negli ultimi anni, da lungi periodi di separazione. Il pregiudicato, insieme con Franco Casu, suo amico che lo aveva seguito in Campania per trovare lavoro, era tornato a casa, a Caserta, dalla moglie solo da tre mesi. Nelle prime ore di oggi, sembra per motivi di interesse, secondo una prima ricostruzione degli investigatori, tra Aresu e la D'Errico sarebbe scoppiata una animata discussione nel corso della quale la donna sarebbe stata malmenata e forse morta a seguito delle violente percosse. Ad insospettire la Polizia, un episodio accaduto nelle prime ore di oggi. L'equipaggio di una Volante, nel corso di un normale giro di perlustrazione ha notato Aresu e l'amico mentre, in prossimità dell'abitazione della donna, in via Landi, nella frazione "Sale", gettavano in un cassonetto di rifiuti alcuni abiti, posate, bicchieri ed altro materiale. I due sono stati notati dagli stessi poliziotti qualche ora dopo in Questura mentre segnalavano la morte della donna. Sono, quindi, scattate le indagini. E' stato disposto un esame esterno del cadavere e, nel corso del sopralluogo nell'abitazione, sono stati anche trovati alcuni indumenti sporchi di sangue. Il magistrato non ha ancora disposto alcun provvedimento nei confronti del pregiudicato. Al vaglio degli investigatori anche la posizione di Franco Casu. (4 maggio 2006-13:11)

 
· Inoltre Cronaca
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Cronaca:
CASERTA, CUOCO UCCISO A TEANO: ESEGUITA AUTOPSIA

Punteggio medio: 4
Voti: 2


Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it