nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Dischi Introvabili
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
CASERTA, CENTRALE DOCUMENTI FALSI: INDAGINI IN VIA DI APPROFONDIMENTO


Sono in fase di ulteriore approfondimento le indagini relative alla scoperta, in provincia di Caserta, di una centrale per la falsificazione di documenti nell'ambito di un'operazione di controllo eseguita nelle zone abitualmente frequentati da immigrati extracomunitari. Nascosti in un appartamento, sotto un materasso in camera da letto, c'erano 112 carte d'identità false lasciate in bianco, 144 cartoncini di codici fiscali pronti per l'uso, 3 documenti di identità contraffatti intestati ad extracomunitari, 77 marche da bollo, per un valore complessivo di 830 euro, 140 talloncini adesivi per variazioni sulle carte di circolazione, 90 carte di circolazione in bianco, 150 permessi di soggiorno da compilare, 64 falsi certificati di assicurazione in bianco, 19 patenti straniere false, 3 patenti di guida del Marocco false. Il materiale è stato sequestrato dai carabinieri della compagnia Stella nell'abitazione di due cittadini marocchini residenti a a Frignano (Caserta), Hasnabi El Mokhtar, 35 anni, e Omar Ihissi, 20 anni. I due sono stati ritenuti responsabili di possesso e fabbricazione di documenti d'identità falsi, ricettazione, contraffazione di sigillo di Stato ed uso del sigillo contraffatto, nonché di falsità materiale commesso da privato. I militari, in servizio a piazza Garibaldi, nei pressi della stazione ferroviaria di Napoli, insospettitisi per i numerosi incontri dei due marocchini, li hanno seguiti fino alla loro abitazione di via Cavour a Frignano. A quel punto hanno fatto irruzione in casa e hanno trovato il materiale contraffatto nascosto sotto un materasso in camera da letto.

 
· Inoltre Cronaca
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Cronaca:
CASERTA, CUOCO UCCISO A TEANO: ESEGUITA AUTOPSIA

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it