nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Gerenza
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
DROGA: POLIZIA E CARABINIERI ARRESTANO SEI EXTRACOMUNITARI


Sul litorale domizio la fanno oramai da padrone nello spaccio di stupefacenti tant'è che in poche ore ed in due diverse operazioni polizia e carabinieri hanno tratto in arresto sei extracomunitari. Gli agenti del Commissariato di Castelvolturno ne hanno arrestati due e i carabinieri quattro. Due immigrati, Anika Blessing, di 24 anni (nigeriano) e Osman Jebran, di 34 (algerino), entrambi clandestini, sono stati arrestati con l'accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Gli extracomunitari sono stati bloccati mentre cedevano dosi di cocaina ed eroina ad alcuni tossicodipendenti napoletani, in una stradina laterale della Domiziana, in una zona periferica di Castelvolturno. Blessing e Jebran sono stati trovati in possesso di una cinquantina di dosi di sostanza stupefacente, sequestrate dai poliziotti insieme con 160 euro, in banconote di vario taglio. Gli arrestati sono stati chiusi nel carcere di San Tammaro. Sempre a Castelvolturno i carabinieri hanno arrestato a conclusione di indagini e di appostamenti quattro extracomunitari, tre nigeriani ed un liberiano. Nell'abitazione, che i quattro occupavano da alcuni mesi, i militari hanno sequestrato 51 grammi di cocaina, già divisi in dosi, un bilancino di precisione, materiale per il taglio della sostanza stupefacente e per il confezionamento delle dosi e circa 1000 euro, in banconote di vario taglio che gli investigatori ritengono provento dello spaccio della droga. Nel carcere di Pozzuoli è stata chiusa Monica Momo, clandestina nigeriana di 24 anni; in quello di San Tammaro, i suoi complici: Dem Smaje, di 37 anni, liberiano in regola con il permesso di soggiorno; Bobby Momodu di 25 anni e Chucudi Aniche, di 30 anni, entrambi clandestini nigeriani.

 
· Inoltre Cronaca
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Cronaca:
CASERTA, CUOCO UCCISO A TEANO: ESEGUITA AUTOPSIA

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it