nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Gerenza
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
CAMORRA, CASERTA: LATITANTE ARRESTATO IN VACANZA A TROPEA


Un latitante, Giuseppe Caterino, di 51 anni, di San Cipriano Aversa (Caserta), é stato arrestato stamani a Tropea, nel vibonese, dai carabinieri del Comando provinciale di Modena che hanno operato in collaborazione con quelli di Vibo Valentia. Caterino, che era ricercato dal giugno del 2003, è stato sorpreso in un residence della nota località turistica tirrenica nel quale si trovava da alcuni giorni insieme alla moglie ed alla figlia. L' uomo ha cercato di scappare da un balcone, ma è stato bloccato dai carabinieri dello squadrone cacciatori che avevano circondato la struttura. I carabinieri di Modena erano sulle sue tracce poiché stanno svolgendo un' indagine relativa a Caterino, il quale era colpito da ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip distrettuale di Napoli. Caterino è inserito nell' elenco dei 500 latitanti più pericolosi d' Italia ed è considerato dagli investigatori uno degli elementi di spicco del clan dei Casalesi. E' accusato di associazione a delinquere di stampo camorristico, di omicidio, di soppressione di cadavere, di porto illegale di armi da guerra. L' uomo è stato portato nel carcere di Vibo Valentia. Le indagini proseguono per accertare se l' uomo abbia goduto dell' appoggio di un basista locale. Nel registro del residence è stato registrato con un nome diverso dal suo.

 
· Inoltre Cronaca
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Cronaca:
CASERTA, CUOCO UCCISO A TEANO: ESEGUITA AUTOPSIA

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it