nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Gerenza
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
SESSA AURUNCA: UNIVERSITA' DELLA MUSICA, LA MANULI SI TIRA INDIETRO


Secondo alcuni accordi con la civica amministrazione di Sessa Aurunca, attualmente retta da un un sindaco di sinistra, il prof. Elio Meschinelli, la MANULI FILM S.p.A, una multinazionale che ha anche uno stabilimento a Pozzilli (Isernia) che produce film estensibili per l'imballaggio (recentamente passata nelle mani di Tronchetti Provera che avrebbe acquistato assieme ad un socio straniero il 90% del pacchetto azionario dalla famiglia Manuli), non manterrà gli impegni a suo tempo assunti sia con la civica amministrazione che con altri organismi politici. La MANULI, secondo indiscrezioni giornalistiche che meritano conferma, con il nuovo assetto societario farebbe mancare il suo apporto per la ristrutturazione dello stabile della vecchia Pretura di Sessa, dove, secondo gli accordi, avrebbe trovato degna sistemazione la Facoltà Universitaria (si è parlato dell'Università della Musica o dello spostamento della Facoltà di Agraria di Portici anche per favorire gli studenti del basso Lazio), le cui fortune sono legate all'interessamento del Magnifico Rettore Prof. Grella, originario di Cascano di Sessa Aurunca e del Prof. Pietro De Santis assessore provinciale, eletto proprio nel collegio di Sessa Aurunca . Pare che la somma promessa in un primo tempo, quale contributo per la ristrutturazione dello storico sito, sia stata ipotizzata in 5 miliardi delle vecchie lire: ora, però, ad ogni sollecito di quella somma la Manuli non risponderebbe. Gli accordi erano insomma un po' come quelli a suo tempo stilati tra il sindaco di Caserta e la 3M Italia per la ristrutturazione del Real Sito di S. Leucio. Certo i protagonisti erano diversi. La 3M, da sempre vicino alle esigenze dei cittadini casertani, ha mantenuto gli impegni ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Uno splendido sito di S. Leucio (anche sede Universitaria Internazionale affidata al prof. Gaetano Liccardo), che è un vero e proprio fiore all'occhiello del grosso sindaco di Caserta Falco. Come farà Sessa ad avere una sua sede Universitaria? Pare che qualcuno a cui sta molto a cuore l'iniziativa si stia preoccupando di far ritornare sui propri passi la Manuli. Diversamente, ci sarebbero altre valide idee. Forse, aggiungiamo noi, sarebbe il caso di chiedere all'Enel di cedere la sede, ormai in disuso, al Comune anche a parziale risarcimento per la presenza della centrale atomica del Garigliano, una realtà che da sempre, rappresenta un enigmatico pericolo per tutti i cittadini dell'antica terra di Suessa.

 
· Inoltre Enti e Comuni
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Enti e Comuni:
CASERTA, INIZIATIVE: IL DIESSINO BASSOLINO PREMIA L'AZZURRO VENTRE

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it