nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Gerenza
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
A SANT'ANTIMO SEQUESTRATI BENI CLAN VICINO A CASALESI


Beni per complessivi 10 miliardi di euro sono stati sequestrati dagli agenti della sezione misure di prevenzione della questura di Napoli, in collaborazione con il Commissariato di Frattamaggiore, al pregiudicato Mario Verde, 58 anni, ritenuto capoclan della camorra di S. Antimo, in provincia di Napoli. Il provvedimento è stato emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Napoli. Nei confronti del Verde è stata applicata anche la misura di prevenzione della sorveglianza speciale per la durata di quattro anni con un versamento di 10.000 euro di cauzione. Il clan Verde, che secondo gli investigatori ha solidi legami con quello dei casalesi, egemone nel Casertano e nel basso Lazio, è stato dapprima vicino alla ex nuova camorra di Raffaele Cutolo e successivamente è diventato organico al cartello della Nuova Famiglia, per poi raggiungere, dalla metà degli anni '80, piena autonomia operativa nel controllo dei traffici illeciti e in particolare nel controllo degli appalti e delle estorsioni, nei comuni di S.Antimo, Casandrino, Grumo Nevano e zone limitrofe tra le province di Napoli e Caserta. Sono stati posti sotto sequestro in particolare un fabbricato, composto da 4 appartamenti a S. Antimo, una villa, un appartamento, uno ad Aversa, un appezzamento di terreno sempre a S. Antimo, una societa' e relativo patrimonio aziendale, operante nel commercio di materiale in ferro, una impresa individuale, con relativi beni aziendali, operante nel settore calzaturiero, cinque autovetture, un fondo monetario e due polizze assicurative.

 
· Inoltre Cronaca
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Cronaca:
CASERTA, CUOCO UCCISO A TEANO: ESEGUITA AUTOPSIA

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it