nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Dischi Introvabili
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
CASERTA, VIOLENZA SESSUALE NELL'HOTEL CITY: CHIESTI 9 ANNI PER ESPONENTE PD

Caserta, 8 marzo 2017 (Casertasette - Telexnews.it) - Prima l'avrebbe chiusa a chiave per ore in un appartamento di Brezza, alla periferia di Capua poi picchiata e violentata all'interno dell'Hotel City di viale Carlo III a San Nicola La Strada gestito dal figlio. Vittima, l' addetta alla reception dell'albergo, una donna sposata e più giovane del suo maturo compagno con il quale aveva avviato la relazione pericolosa. Quando si sarebbe poi ribellata a lui, l'avrebbe minacciata dicendo di diffondere le loro foto e video, picchiata con schiaffi e calci fino anche a farla svenire, almeno in una occasione, sembrerebbe. Sono le accuse alla base della richiesta di 9 anni di reclusione per Giovani Cusano, 61 anni, nativo di Ruviano, esponente del Partito Democratico a Caserta, considerato uno dei fedeli sostenitori della campagna elettorale per le regionali del governatore Vincenzo De Luca e Nicola Caputo (come riferisce oggi Il Mattino). E' accusato di maltrattamenti, violenza sessuale e stalking nei confronti di una donna di 38 anni, ex impiegata all'accoglienza dell'hotel City, ex Serenella con la quale Cusano avrebbe intessuto una liason per oltre 13 anni, con più bassi che alti. Nel 2015, lei, aveva tentato di troncare la relazione e di lasciare Cusano, ma era poi ritornata - stando alle indagini della Procura di Santa Maria Capua Vetere - per paura del fatto che l'imprenditore-politico diffondesse alcune foto e video. Nel dicembre 2015, infine, dopo essere rientrata a lavoro, avrebbe subito violenze e minacce. Lei alla fine aveva deciso di abbandonare definitivamente Cusano sul finire del 2015. Anche perché aveva più volte spiegato di volersi togliere la vita. Lui avrebbe inviato centinaia di sms e messaggi whtsapp «cercando un contatto in maniera ossessiva non rassegnandosi alla fine della relazione» è scritto nel rinvio a giudizio firmato dal gip Federica Villano. Il processo si celebra davanti al collegio presieduto dal giudice Loredana Di Girolamo del tribunale di Santa Maria Capua Vetere.


Follow Casertasette on Twitter

Parole correlate: Casertasette Caserta Sette Caserta cronaca Campania Napoli Benevento Avellino Salerno serenella governatore politica pd sesso

 
· Inoltre Giudiziaria
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Giudiziaria:
USURA VIP A CASERTA:RESTANO IN CARCERE IL GIOIELLIERE TRONCO E GLI IMPRENDITORI

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it