nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Dischi Introvabili
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
SANTA MARIA C.V. (CASERTA):FOCUS AL SALONE DEGLI SPECCHI SUL FUTURO DELLA CITTA'

Santa Maria Capua Vetere (Caserta), 21 Novembre 2016 (di Elisabetta Colangelo per Casertasette / Telexnews) - Rilanciare il futuro della città, l'occupazione, il turismo, le economie locali passa attraverso la consapevolezza del proprio passato, della cultura e della storia antica e recente.

Si è tenuto domenica 20 novembre, presso il Salone degli specchi, il convegno dal titolo «Santa Maria Capua Vetere: dal passato al futuro» promosso dalla club sammaritano Ssc Napoli, in collaborazione con il Comitato 1809, il Comune di S. Maria C.V., ACI e il CSEN moderato dall’avvocato Antonello Salzano, presidente dell’Automobile Club di Caserta.

L’incontro promosso da un’associazione sportiva vuole sottolineare l’importanza dello sport come fondamentale aggregatore della comunità, da cui si può partire nel recupero dell identità e dell’orgoglio cittadino.

Ad aprire l' incontro, l'intervento del sindaco Antonio Mirra che ha evidenziato l' importanza per la città di svolgere un ruolo da protagonista della propria storia partendo dalle iniziative dal basso: dall'associazionismo, che con l' appoggio delle istituzioni, sono in grado di smuovere coscienze ed ottenere risultati importanti, come quello del mantenimento degli uffici giudiziari presso la città. La consapevolezza della propria storia e del proprio presente parte dalle scuole, ha proseguito il sindaco che ha ricordato la premiazione del concorso «La città vista con i tuoi occhi». Una kermesse che ha visto ampia partecipazione degli studenti i quali hanno saputo esprimere, con la freschezza e la spontaneità loro caratteristica, la speranza, la voglia di futuro e di bellezza che devono guidare ciascuno.

Il convegno è entrato nel vivo con l’intervento del professor Alberto Perconte Licatese, studioso e grande esperto di storia locale. L’intervento si è rivelato un appassionante e appassionato excursus nella storia della città del foro dalle origini, quando fu osca ed etrusca, fino alla dominazione romana. Venne distrutta a seguito di incursioni Vandaliche prima e successivamente saracene nell'841 d.C., dopo oltre 16 secoli di storia. La città fu prospera e potente, poi decadente e in rovina, ma le testimonianze del passato preservano imperitura la memoria della sua grandezza.

L'intervento del dottor Francesco Simeone ha raccontato al numeroso pubblico presente, della chiesa di Santa Maria Maggiore, il Duomo della città, edificato nel 432 da San Simmaco, vescovo di Capua che con le sue cinque navate è la più grande dell'arcidiocesi. Non mancano al suo interno autentici tesori, come l'Assunzione della Vergine Maria raffigurata nell’opera di Giacinto Diano, risalente al 1770 o le colonne, di forma e consistenza diversa, alcune delle quali provenienti dall’Antica Capua. Anche in questo caso si sottolinea il valore, non solo religioso, ma artistico e di potenziale attrattore turistico del monumento se inserito in un circuito di visita e adeguatamente valorizzato.

A chiudere il convegno l’intervento dell’avvocatessa Emilia Borgia, presidente del Comitato 1809, nato nel 2012 per tutelare e salvaguardare l’istituzione Tribunale sul territorio della città che proprio negli ultimi giorni, con la piena rassicurazione ottenuta dal sindaco, da parte del Ministero, nella persona del Capo di Gabinetto Giovanni Melillo, ha visto il conseguimento dell’obiettivo per cui era nata. All’avvocato Borgia il compito di immaginare il futuro possibile per la citta del Foro. Un futuro di sviluppo, di turismo, di recupero dell’orgoglio di appartenenza ad una comunità con una storia tanto gloriosa alle spalle, del senso civico, di autentico amore per la propria città, come tra l’altro ribadito anche dall’avvocato Salzano. Ciascuno, ha sottolineato l’avvocatessa Borgia, deve farsi parte attiva, ciascuno e chiamato a far parte del percorso di valorizzazione del patrimonio cittadino, perche la città torni ad essere più bella e accogliente di prima, in grado di attrarre turisti, investimenti e sviluppo.


Follow Casertasette on Twitter

Parole correlate: Casertasette Caserta Sette Caserta cronaca Campania anfiteatro tribunale foro economia

 
· Inoltre Enti e Comuni
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Enti e Comuni:
CASERTA, INIZIATIVE: IL DIESSINO BASSOLINO PREMIA L'AZZURRO VENTRE

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it