nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Dischi Introvabili
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
FESTA 'SLOW FOOD' A 'IL PEPERONCINO' DI CASERTA: OSPITE SORBILLO

Caserta, 22 ottobre 2015 (Casertasette) Grande festa alla pizzeria “Il Peperoncino” con i Presìdi Slow Food. Ospite il Maestro pizzaiolo napoletano Luciano Sorbillo

Giovedì 29 ottobre, l’appuntamento è al ristorante e pizzeria di recente apertura “Il Peperoncino” di via G.M. Bosco per la festa della pizza e della cucina tradizionale con i Presìdi Slow Food

Il Peperoncino è una catena di ristoranti e pizzerie dall’ambiente giovane e informale, presente oltre che su Caserta, anche su Napoli e Roma, nata negli anni ‘90 dall’idea di Nicola Auletta, imprenditore napoletano del settore da oltre trent’anni, dove la filosofia è garantire l’utilizzo di materie prime di elevata qualità per la preparazione delle creazioni gastronomiche. Progetto che nei prossimi mesi sbarcherà anche a Milano. Ospite della serata condotta da Antonella D’Avanzo, giornalista gastronomica casertana, è Luciano Sorbillo “Pizza a’ Street”, Maestro della vera pizza napoletana che accompagnerà Pasquale De Matteo e Vincenzo Infante, i due pizzaioli resident di scuola partenopea con un ricco bagaglio di esperienze apprese in più di venticinque anni di lavoro. Artigiani che puntano alla difesa della più antica tradizione e alla promozione delle eccellenze del territorio da cui provengono. L’evento, vedrà la partecipazione di produttori campani che racconteranno le loro storie ed i loro prodotti e l’assaggio di diverse tipologie di pizza condite con Presìdi Slow Food (pomodorino del piennolo, capperi di Salina, alici di Menaica, pistacchio di Bronte, mortadella antica di Silvio Scapin, broccolo aprilatico di Paternopoli), e selezionati prodotti Dop e Igp (pomodoro San Marzano, mozzarella di bufala campana, cipolla ramata di Montoro). Non solo pizza, ma anche la classica frittura napoletana e primi piatti, come la genovese e calamarata al vino rosso, eseguiti dal cuoco responsabile delle cucine “Il Peperoncino” Enzo Gennarelli, che propone la tradizione campana, romana e piatti mediterranei. A chiudere, naturalmente, non mancheranno le coccole: i dolci prodotti con latte nobile dell’Appennino campano della pasticceria Scaramurè di Nola. Una serata speciale dedicata all’amicizia e all’accoglienza, alla tipicità e alla conoscenza delle produzioni agroalimentari di qualità. L’ingresso per l’evento è libero e non ha costi. Inizio ore 20:00 Il Peperoncino Ristorante Pizzeria Napoletana è in via G.M. Bosco, 64 Caserta. Per maggiori informazioni Tel. 0823. 216552


Follow Casertasette on Twitter

Parole correlate: Casertasette Caserta Sette Caserta cronaca Campania Napoli Benevento Avellino Salerno gourmet lucianopignataro pomodorini

 
· Inoltre Alimentare
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Alimentare:
FERRARELLE: L'ACQUA DI CASERTA TORNA IN MANI ITALIANE

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it