nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Dischi Introvabili
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
SANITA' IN CAMPANIA, D'ANNA (PDL) LANCIA ALLARME SU ACCREDITAMENTI

Caserta, febbraio 2013 (Casertasette) - Allarme sul futuro dei centri clinici privati: a lanciarlo è il presidente della Federlab, Vincenzo D'Anna che spiega: “La recente pronuncia della Corte Costituzionale che ha bocciato la legge regionale sull’accreditamento delle strutture sanitarie, crea una situazione di forte disagio e di precarietà giuridica per i circa duemila centri privati accreditati della regione Campania”. Case di cura, centri di riabilitazione, strutture ambulatoriali, laboratori di analisi e centri di radiologia - prosegue il parlamentare candidato al Senato per il Popolo della Libertà - restano ora in mezzo al guado e privi della definitiva legittimazione per poter erogare prestazioni sanitarie per conto del Servizio Sanitario Regionale”. Per l’ononrevole D’Anna necessita, in questo particolare momento “una norma nazionale che proroghi i termini già scaduti per il completamento delle procedure di accreditamento definitivo delle strutture sanitarie in Campania essendo decorsi quelli di legge fissati al 31 dicembre del 2010”. Va segnalato, inoltre, incalza ancora il leader nazionale dei laboratoristi, come: “a quelle stesse strutture siano stati, paradossalmente, imposti requisiti strutturali, strumentali e di personale particolarmente onerosi a tutela della qualità delle prestazioni sanitarie erogate e questo senza che il percorso di verifica di tali ‘requisiti’ sia mai stato completato entro il termine di legge”. “L’attivazione di procedure d’urgenza promesse dal presidente della giunta regionale Stefano Caldoro - conclude l’on. D’Anna - dovrà essere approvata dall’assemblea legislativa in tempi ristretti nelle more dei provvedimenti governativi che mi impegno a sollecitare, nella duplice veste di parlamentare della Repubblica e di presidente di Federlab Italia, a tutela delle migliaia di operatori delle strutture sanitarie campane”.


Follow Casertasette on Twitter

Parole correlate: Casertasette Caserta Sette Caserta cronaca Campania Napoli Benevento Avellino Salerno attualità crimine turismo ambiente spettacoli notizie news internet novità sanità ospedali corsie camici bianchi radiologia ricette accrediti ministero salute reggia giornali quotidiani tv emittenti giornalisti giornalistici economia agricoltura radio televisione web stampa rassegna basket

 
· Inoltre Sanità
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Sanità:
OSPEDALE DI AVERSA: L'UDC INTERVIENE SUL FUTURO DEL NOSOCOMIO

Punteggio medio: 5
Voti: 1


Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it