nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Dischi Introvabili
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
CASERTA, POLITICANTI DA STRAPAZZO ATTACCANO DIRETTORE ASL MENDUNI

Caserta, 30 maggio 2012 (Casertasette) - Si è risolto in un provinciale attacco al direttore dell'Asl di Caserta Paolo Menduni la pseudo conferenza stampa promossa - si legge su alcuni organi di informazione - dallo stesso presidente del consiglio regionale Paolo Romano ma dove non hanno partecipato tutti i consiglieri annunciati in un primo momento. Chi muove delle critiche - in questo caso visibilmente strumentali - solitamente può esibire un background sulla materia che va ad affrontare ma, in questo caso, nemmeno quella. Ma chi sono questi politici che contestano il piano sanitario casertano? Nessun nome esaltante e con una storia politica di spessore ma solo tanto rumore contenuto nei tanti comunicati inviati a iosa, quasi uno stalking in mailing list (che non si ferma nemmeno se si richiede espressamente di non volerli ricevere) che invia qualche consigliere i cui trascorsi non sostengono le rimostranze contestate oggi al Dg dell'Asl di Caserta, Menduni. Un mondo fatto di politici anche casertani che spesso si trovano nei posti che ricoprono grazie, come si suol dire, allo Spirito Santo tanto da invocare un'applicazione della meritocrazia del pubblico impiego nella politica.

La riprova di tutto ciò è nella dichiarazione di un altro consigliere che non ha voluto partecipare alla conferenza, ovvero Angelo Polverino. "Resto sorpreso dai contenuti della conferenza stampa dei consiglieri regionali casertani con il presidente del consiglio regionale Paolo Romano sullo stato della sanita' a Caserta - ha affermato Polverino - che si e' risolta in una serie di critiche incomprensibili ed immotivate al direttore dell'Asl di Caserta, dottor Paolo Menduni. Si é in presenza di una vera e propria ingerenza della politica sulla gestione che, invece, spetta esclusivamente al livello Dirigenziale. Ho fatto bene a non parteciparvi. Ritengo sia stata un'occasione sprecata per concentrare l'attenzione sulle reali esigenze dei cittadini casertani rispetto alla richiesta di assistenza". Lo afferma il consigliere regionale Pdl Angelo Polverino che aggiunge: "Addirittura, tra le altre critiche immotivate e pretestuose anche quella per cui il DG dell'ASL Caserta avrebbe ridotto "solo del 37%" le spese per i fitti della sanita' casertana. In realta' se quella stessa percentuale, che rappresenta uno straordinario successo, fosse stata applicata da tutte le Asl della Campania avremmo conseguito un risultato decisivo per la riduzione del deficit della sanita' campana. Il D.G. dell'ASL si sta dimostrando all'altezza del compito come sostengono tutti gli addetti ai lavori, sindacati compresi. Lasciamolo lavorare in pace, senza ingerenze ed interferenze di quella politica consociativa e clientelare che tanti guasti ha provocato alla sanità campana".
Stessi toni anche da parte del senatore Gennaro Coronella: "Il presidente Paolo Romano ha oggi realizzato un autentico capolavoro di sagacia politica: ha prima allestito una conferenza stampa bipartisan per affrontare i temi della sanità casertana, che si è risolta in un attacco frontale al direttore generale Paolo Menduni, accusato di aver risparmiato solo il 37 per cento (a fronte dell'obiettivo del 33 per cento posto dalla Regione) della spesa per i fitti degli immobili. E, come se non bastasse, ha dovuto pure sorbirsi l'intervento dell'on. Gennaro Oliviero che ha imputato al "fallimento del centrodestra", cioè della parte politica in cui lo stesso Romano milita, la situazione della sanità casertana. A chi volesse ancora capire i motivi della crisi politica del PdL consiglierei vivamente di fare una passeggiata a Caserta".

 
· Inoltre Sanità
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Sanità:
OSPEDALE DI AVERSA: L'UDC INTERVIENE SUL FUTURO DEL NOSOCOMIO

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it