nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Gerenza
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
PROCESSO COSENTINO: EX GOVERNATORE BASSOLINO, TESTE A S.MARIA C.V. (CASERTA)

L'ex governatore Bassolino mentre è in attesa, oggi, nell'atrio del Palazzo di Giustizia di Santa Maria Capua Vetere


SANTA MARIA CAPUA VETERE (Caserta), 6 febbraio 2012 (Casertasette) - L'ex governatore della Campania Antonio Bassolino è comparso questa mattina a Santa Maria Capua Vetere per essere sentito in qualità di teste sul ciclio dei rifiuti nell'ambito del processo a carico del deputato Nicola Cosentino. Con Bassolino anche il suo ex vice. Lo scorso gennaio, l'ex governatore della Campania era stato rinviato a giudizio per il reato di peculato. La decisione era arrivata nell'ambito dell'inchiesta sul commissariato al dissesto idrogeologico. All'ex governatore e al suo braccio destro De Angelis, anch'egli rinviato a giudizio, viene contestata in particolare un'ordinanza commissariale, la numero 110 del 19 luglio del 2004, che disponeva un aumento di dieci volte delle indennita' dei dirigenti della struttura nata nel 2001, dopo l'alluvione di Sarno, con l'obiettivo di scongiurare altre calamita' nelle zone a rischio della regione. Fondi pari a circa due milioni di euro destinati alla prevenzione e invece, secondo l'accusa, erogati oltre il budget prestabilito e senza giustificazione per pagare straordinari e indennita'. Il tetto di spesa per il commissariamento, fissato in circa 600mila euro, sarebbe arrivato a toccare i due milioni di euro: precisamente 2.865.612 e 20 centesimi, di cui 2.233.086 e 82 centesimi solo per i compensi del personale. Della vicenda si occupa anche la Corte dei Conti.

Follow Casertasette on Twitter

Parole correlate: Casertasette Caserta Sette Caserta cronaca Campania Napoli Benevento Avellino Salerno attualità crimine turismo ambiente spettacoli notizie news internet novità camorra reggia giornali quotidiani tv emittenti giornalisti giornalistici economia agricoltura radio televisione web stampa rassegna basket pepsi palamaggiò mozzarella locali notturni agricoltura presstoday commercio

 
· Inoltre Giudiziaria
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Giudiziaria:
USURA VIP A CASERTA:RESTANO IN CARCERE IL GIOIELLIERE TRONCO E GLI IMPRENDITORI

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it