nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Gerenza
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
MARCIANISE (CASERTA), A 'MONDO PREZIOSO' DEL TARI' INTERVIENE CALDORO


MARCIANISE (Caserta), 9 ottobre 2011 (Casertasette) - «Il mondo orafo campano ha voluto affrontare una sfida importante ed ha realizzato una reltà consolidata». Lo ha detto il presidente della Giunta regionale della Campania, Stefano Caldoro, visitando questa mattina «Mondo prezioso», il salone del gioiello contemporaneo allestito presso il Tarì di Marcianise, in provincia di Caserta. «Ora questo mondo ha di fronte nuovi appuntamenti - ha aggiunto Caldoro - nuove sfide, legate anche al fatto che c'è una crisi economica in atto. Tutte le azioni per il futuro devono essere messe a sistema, indirizzate a chi fa rete. Ci sono provvedimenti del Governo e della Regione che tendono a favorire le aree distrettuali e i processi di innovazione»

MANOVRA:CALDORO,SUPERARE PATTO PER SPESA RISORSE COMUNITARIE

Bisogna modificare il patto di stabilità per favorire la spesa comunitaria. È quanto ha detto il presidente della Giunta regionale della Campania, Stefano Caldoro, parlando con i giornalisti a margine della visita del salone del gioiello contemporaneo «Mondo prezioso», allestito al Tarì di Marcianise, in provincia di Caserta. Un'esigenza che il governatore della Campania ha già rappresentato al sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta e al ministro Paolo Romani. «Bisogna garantire dei sistemi - ha detto - che permettano alle Regioni e agli enti locali di poter realizzare i programmi». Ma a a giudizio del governatore l'attuale sistema rigido del patto non consente tutto ciò «e non si può correre il rischio enorme di perdere le risorse». «Si devono trovare delle soluzioni - ha detto dunque Caldoro - Noi ci siamo posti da tempo la necessità del superamento dell'articolo 5 bis della manovra economica. Ad esempio si può chiedere di spendere i fondi comunitari trasferendo le risorse dalle Regioni agli enti locali, sempre con la programmazione regionale».

CAMPANIA: CALDORO,RAFFORZEREMO PRESENZA FEMMINILE IN GIUNTA

«Abbiamo una indicazione del Consiglio di Stato in tal senso e riequilibreremo la presenza femminile in Giunta». Lo ha detto il presidente della Giunta regionale della Campania, Stefano Caldoro, parlando con i giornalisti a a margine della visita al salone «Mondo prezioso», allestito presso il Tarì di Marcianise, in provincia di Caserta. In merito ai rapporti con l'Udc, Caldoro ha detto che non ci sono problemi in merito «all'attività della Giunta che ha lavorato bene e che sta lavorando bene e con notevoli risultati».

PDL: CALDORO, ALFANO È PUNTO RIFERIMENTO DI TUTTI

«Alfano deve essere il punto di riferimento di tutti e dobbiamo evitare che ci siano posizioni che non abbiano responsabilità attorno al segretario. Noi dobbiamo dare fiducia al Alfano». Lo ha detto il presidente della Giunta regionale della Campania, Stefano Caldoro, rispondendo ai giornalisti - a margine della visita al salone del gioiello allestito presso il Tarì di Marcianise - sul dibattito all'interno del Pdl. «Bisogna fare in modo che Alfano discuta con tutti e che trovi le soluzioni - ha aggiunto Caldoro - e che le discuta collegialmente». Il presidente della Giunta regionale ha però ricordato che gli elettori «hanno deciso che il Governo deve andare avanti fino al 2013. Noi dobbiamo rispettare questa volontà». Ovviamente, ha precisato il governatore della Campania, «ci sono delle condizioni. Un Governo funziona se fa atti, riforme, produce iniziative. Se il Governo agisce avrà meno problemi ma soprattutto deve mantenere la sua maggioranza parlamentare. Queste sono condizioni indispensabili: fino al 2013 si avanti se si decide e se c'è la maggioranza, così come ha detto il Capo dello Stato. Diversamente si discuterà»

FORUM CULTURE: CALDORO, AUGURI DI BUON LAVORO A VECCHIONI

«Faccio gli auguri di buon lavoro a Roberto Vecchioni. Noi completeremo la governance nelle prossime ore con la nomina del direttore generale. Poi costituiremo il comitato tecnico scientifico che dovrà un ruolo di indirizzo molto importante». Lo ha detto il presidente della Giunta regionale della Campania, Stefano Caldoro parlando con i giornalisti - a margine della visita al salone del Gioiello Prezioso, allestito al Tarì di Marcianise - sulla nomina di Roberto Vecchioni alla presidenza del Forum delle Culture. «Mi auguro che tutta la struttura che dovrà lavorare con lui - ha detto ancora Vecchioni - ne prenda il vero spirito dell'evento, che non è uno spirito di parte, non antagonista, di integrazione e quindi di una grande iniziativa culturale che deve rappresentare Napoli, il Mediterraneo e la comunità del Forum a tutto campo».

 
· Inoltre Economia
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Economia:
CASERTA: A TEVEROLA INAUGURATO CENTRO COMMERCIALE MEDI' DELLA COOP

Punteggio medio: 5
Voti: 1


Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it