nCaserta Sette - informazione - news - attualitą - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualitą - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Gerenza
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
SCALATA ALLA LAZIO: ASSOLTI IL RE DEL GAS DI MONDRAGONE E L'EX BOMBER CHINAGLIA


MONDRAGONE (Caserta), 11 novembre 2010 - Cinque assoluzioni con formula piena, perche' il fatto non sussiste, sono state pronunciate oggi dal gup del tribunale di Roma nei confronti di 5 imputati che avevano scelto il rito abbreviato nell'ambito della vicenda della scalata alla societa' di calcio della Lazio. Il giudice dell'udienza preliminare, Riccardo Amoroso, in sostanza non ha ritenuto valida la tesi formulata dall'accusa secondo la quale i 5 imputati volevano utilizzare 24 milioni di euro, provenienti dai clan camorristici dei casalesi, per acquisire la Lazio. Sono stati assolti Giuseppe Diana, Bruno Enrico, Giancarlo Benedetti, Diego Franchetti e Arturo Ceccherini. Per loro l'accusa aveva chiesto condanne che andavano dai 6 ai 10 anni di reclusione per reati di associazione per delinquere, riciclaggio, impiego di denaro di provenienza illecita. Davanti ai giudici della sesta sezione penale di Roma e', invece, ancora in corso l'altro procedimento che riguarda, oltre al tentativo di scalata della Lazio, anche le minacce ricevute dal presidente biancoceleste, Claudio Lotito, per cedere la societa' e che vede come imputati pure 4 ultra' della Lazio. Con rito ordinario sono ancora imputati l'ex campione della Lazio Giorgio Chinaglia, Giuseppe Bellantonio, Vito Carlo Di Cosimo, Mario Pasculini e Zoltan Szilvas.

 
· Inoltre Cronaca
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Cronaca:
CASERTA, CUOCO UCCISO A TEANO: ESEGUITA AUTOPSIA

Punteggio medio: 5
Voti: 1


Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it