nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Gerenza
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
SPETTACOLI, TEATRO: A SESSA AURUNCA (CASERTA) RASSEGNA AL CASTELLO


CASERTA, 23 SETTEMBRE 2010 - Storia di solitudine e di amicizia, di vite e di speranze. Sarà 'Bar', con Francesco Sframeli e Spiro Scimone ad andare in scena il prossimo 24 settembre al Castello Ducale di Sessa Aurunca (Caserta) per la rassegna 'I luoghi della memoria'', promossa da Teatro Aurunkatelier - Gruppo Ricerca '75. Intenso atto unico, scritto in siciliano, restituisce al pubblico quattro cruciali giorni della vita di due uomini, il barista Nino e il disoccupato Petru, che scelgono un bar (la scenografia e' di Titina Maselli), luogo pubblico per eccellenza, per nascondersi al resto del mondo. Ciascuno, con motivazioni diverse, ignorando quasi tutto dell'altro, del mondo, e perfino di sé, i due sembrano incatenati al loro destino di perdenti, in attesa della svolta che non arriva mai. "In Bar - sottolinea l'autore ed interprete Spiro Scimone - si parla di un mondo di solitudine, di soprusi, di sopraffazione. Ma in questo mondo c'é ancora spazio per la speranza, quella di rivivere i grandi sentimenti come l'amicizia, l'amore, la solidarietà. E questi nobili sentimenti nascono dagli sguardi, dai respiri, dai gesti anche piccoli dei due personaggi". La Sicilia sarà protagonista anche del successivo appuntamento in rassegna, domenica 26 settembre, con la Compagnia Sutta Scupa di Palermo che presenta in rassegna "Rintra 'u Cuo'ri", originale trasposizione scenica della tragedia di Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti. Riporta alla luce la storia di un processo farsa, che doveva suggellare negli anni '20 la prima versione statunitense di quello che oggi chiamiamo la politica della tolleranza zero, uccidendo due persone colpevoli solo di essere immigrati e attivisti socialisti, impegnati sul fronte del pacifismo all'epoca della prima guerra mondiale. Lo spettacolo è scritto e diretto da Giuseppe Massa. I Luoghi della Memoria si concluderà con Teatro Aurunkatelier in "Morso di luna nuova" di Erri De Luca, regia di Tonino Calenzo (30 settembre) e Toni Servillo che presenta in anteprima regionale "Letture Napoletane" da Salvatore Di Giacomo, Raffaele Viviani, Eduardo De Filippo, Enzo Moscato (2 ottobre).

Follow Casertasette on Twitter

 
· Inoltre Spettacoli
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Spettacoli:
DA BASSOLINO 4 MILIARDI (DI LIRE) A BONOLIS PER PARLARE DI NAPOLI E CASERTA

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it