nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Gerenza
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
CASERTA: ARRESTATA (CON LA MADRE) INSEGNANTE DI FRANCESE SENZA TITOLI


CASERTA, 11 SETTEMBRE 2010 - In poco tempo era riuscita a «scalare» la graduatoria provinciale e ad ottenere vari incarichi in diverse scuole della provincia di Caserta ma, ieri, i carabinieri della pg presso la Procura di Santa Maria Capua Vetere hanno dato uno stop, almeno per il momento, alle docenze di una insegnante di lingua francese, S.P., 33 anni, notificandole un’ordinanza cautelare domiciliare. Insieme a lei, è finita agli arresti domiciliari anche la madre, L.S., 61 anni entrambi residenti in un comune a pochi chilometri da Caserta. Grazie a quest’ultima, dirigente dei servizi di segreteria in un istituto scolastico della provincia di Caserta, l’insegnate sarebbe riuscita ad ottenere contratti di lavoro a tempo determinato come docente presso varie scuole del Casertano sulla scorta di un falso attestato di abilitazione all’insegnamento della lingua francese e sulla base di certificazioni fasulle relative prestazioni di servizio in realtà mai effettuate nell’istituto dove lavorava la madre. La vicenda è venuta alla luce dopo un controllo della posizione della docente da parte del Ufficio scolastico provinciale (l’ex Provveditorato agli Studi), benché già dopo qualche anno dalla presentazione degli attestati presso l’ufficio. Di qui la segnalazione alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere che ha avviato le indagini che hanno portato ad una incriminazione di madre e figlia per truffa e falsità materiale ed ideologica commessa da privato e pubblico ufficiale in atti pubblici, in concorso tra loro.

Follow Casertasette on Twitter

 
· Inoltre Cronaca
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Cronaca:
CASERTA, CUOCO UCCISO A TEANO: ESEGUITA AUTOPSIA

Punteggio medio: 1
Voti: 1


Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it